keystone-sda.ch / STR (BODO SCHACKOW)
La stretta di mano tra Kemmerich (a sinistra) e l'esponente dell'AfD, Höcke
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
GERMANIA
36 min
Educatrice contagiata, 185 bimbi in quarantena a Bonn
La scuola elementare a Bonn resterà chiusa per due settimane
IRAN
3 ore
Psicosi coronavirus, in fiamme una clinica
Nella città i casi di infezione sospetti sono 52. In tutto l'Iran si contano 593 contagi
ITALIA
3 ore
Cecchi Gori, manette e ospedale
L'ex patron della Fiorentina è stato condannato per il crac ella casa di produzione cinematografica Safin
CINA / ITALIA
5 ore
«In quarantena in Cina perché arrivo dall'Italia»
La testimonianza di un giornalista italiano. Nella vicina Penisola i casi attivi di coronavirus sono 822
FRANCIA
15 ore
Proteste per i premi a Polanski, primi scontri a Parigi
Gruppi di manifestanti hanno tentato di avvicinarsi agli ingressi della Salle Pleyel
FRANCIA
18 ore
Parigi: incendio e scontri, evacuata la Gare de Lyon
I disordini sono collegati al concerto di Fally Ipupa
CINA
19 ore
Il coronavirus ha ridotto le emissioni di CO2 del 25%
È una delle conseguenze delle misure di quarantena e del calo delle attività delle centrali elettriche
ITALIA
20 ore
Meteorite esplode sul Nord Italia e cade nell'Adriatico
È stato notato anche nel centro della Penisola e all'estero
INDIA
22 ore
Allarme da Nuova Delhi: produzione dei farmaci a rischio
Il Paese asiatico è il maggior esportatore di generici al mondo
ITALIA
23 ore
Trasportava fossili di dinosauri, denunciato
I carabinieri di Pavia hanno recuperato anche un uovo di razza con due embrioni
CINA / GIAPPONE
23 ore
Coronavirus, morto un britannico: era sulla Diamond Princess
Nel frattempo a Pechino riprendono i lavori per la metro.
GERMANIA / PAESI BASSI
1 gior
La tentata rapina al bancomat e poi lo schianto
Due uomini sono morti dopo essersi schiantati contro un camion, a quanto pare si allontanavano da una tentata rapina
GERMANIA
06.02.2020 - 15:500
Aggiornamento : 16:21

Con la destra populista «come nel 1930»: il neo premier della Turingia si dimette

Thomas Kemmerich ha dovuto cedere alle critiche per aver accettato il sostegno dell'AfD. Merkel: «È contro le nostre convinzioni»

ERFURT - Ventiquattro ore: tanto è durato in Germania il timore che il calendario fosse tornato indietro al 1930, quando il primo esponente nazista entrò nel governo di un Land. Oggi, però, il neo primo ministro di quello stesso Land, la Turingia, ha rassegnato le dimissioni dopo essere stato eletto solo mercoledì anche con i voti del partito della destra populista Alternative für Deutschland (AfD).

«Le dimissioni sono indispensabili», ha dichiarato in conferenza stampa Thomas Kemmerich. «I democratici necessitano di maggioranze democratiche, che a quanto pare in questo parlamento non riescono a formarsi», ha aggiunto il politico del liberale FDP. Puntando il dito contro l’AfD, ha accusato la formazione di aver «tentato di danneggiare la democrazia con un tranello». 

L’elezione del politico 54enne anche grazie ai voti del partito della destra populista e la foto di Kemmerich che stringe la mano al suo leader locale Björn Höcke avevano sollevato aspre critiche e alcune manifestazioni di protesta in tutto il Paese. In molti hanno evocato il 1930, quando il Partito nazionalsocialista tedesco dei lavoratori (NSDAP) di Adolf Hitler riusciva a piazzare in Turingia il suo primo ministro in un governo locale: Wilhelm Frick, appuntato all’Interno.

Dal Sudafrica, dove è in visita, è intervenuta anche la cancelliera Angela Merkel. L’elezione di un governo regionale con i voti della formazione considerata estremista «ha rotto con la convinzione fondamentale mia e della Cdu che non si dovrebbero formare maggioranze con l’AfD», ha dichiarato da Pretoria.

Oltre ai voti di Alternative für Deutschland e a quelli del proprio partito, Kemmerich era stato eletto anche con il sostegno della Cdu della cancelliera. Le sue dimissioni porteranno a nuove elezioni nel Land della Germania orientale. 

Fino a questa mattina, Kemmerich dichiarava che l'esecutivo sarebbe andato avanti. Una consultazione con il presidente del suo partito, Christian Lindner, però, l'ha portato a scegliere le dimissioni. Ora, Lindner stesso ha rimesso il proprio mandato nelle mani dei delegati dell'FDP, chiedendo per sé un voto di fiducia che si svolgerà in un'assemblea straordinaria venerdì.

Più sotto, un tweet di Bodo Ramelow, ex primo ministro della Turingia per la Linke, partito di sinistra uscito vincitore alle elezioni di ottobre che non ha tuttavia trovato sostegno per la sua rielezione. Ramelow cita una lettera di Hitler del 2 febbraio 1930: «Il risultato più importante lo abbiamo ottenuto in Turingia. Lì, oggi siamo davvero il partito decisivo», scriveva il futuro dittatore. Più sotto, una foto di Hitler con il presidente del Reich, Paul von Hindenburg, nel 1933 e una di Kemmerich che stringe la mano a Höcke:

   

 

Commenti
 
Maxy70 3 sett fa su tio
Le elezioni del 5 marzo 1933 si sono svolte in un clima di paura e intimidazione, con scontri fra le varie fazioni armate e in particolare violenze da parte delle SA (Sturmabteilung) del partito nazista. La Germania era in crisi profonda e il governo della repubblica di Weimar assolutamente incapace di gestire la situazione. La condizione della Germania odierna mi sembra diametralmente opposta: la Germania è un Paese con una consolidata democrazia e sicuramente la “locomotiva” economica dell’Europa. Il paragone proposto dalle due immagini mi sembra quantomeno fuori luogo (ergo: grossolano e facilone).
Lucadue 3 sett fa su tio
È solo uno fra i tanti difetti della democrazia.
MIM 3 sett fa su tio
La libertà di voto, nella democraticissima Germania, è ormai sepolta.
klich69 3 sett fa su tio
La storia si ripete, la sinistra si farà del male autonomamente.
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-02-29 14:47:20 | 91.208.130.87