Keystone
Elizabeth Warren ha ingaggiato una sfida per la trasparenza con il suo rivale Pete Buttigieg.
STATI UNITI
09.12.2019 - 07:190

Quasi 2 milioni per le consulenze della senatrice Warren

La democratica in corsa per la Casa Bianca ha lavorato come avvocato per le corporation dal 1995

di Redazione
ats ans

WASHINGTON - La senatrice Elizabeth Warren, tra i frontrunner democratici nella corsa per la Casa Bianca, ha guadagnato 1,9 milioni di dollari lavorando come avvocato o consulente per aziende e società finanziarie a partire dal 1995, ossia quando era docente di legge alla Harvard University e in altre facoltà di giurisprudenza.

È quanto emerge dai documenti diffusi dalla sua campagna in una sfida sempre più accesa per la trasparenza con il suo rivale Pete Buttigieg, che l'aveva sollecitata a rivelare i dettagli del suo lavoro legale per le corporation.

La Warren, dal canto suo, ha sfidato il sindaco di South Bend a rendere nota la sua passata esperienza alla società di consulenza di McKinsey e la provenienza dei fondi della sua campagna. La senatrice rifiuta i contributi dal mondo del business e si propone di combattere l'influenza della grande finanza sulle elezioni. Ma le sue prestazioni legali per alcune aziende sembrano stridere con la sua crociata contro gli interessi delle corporations.

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-01-17 22:14:52 | 91.208.130.87