Keystone
ISRAELE
18.09.2019 - 15:560

Lieberman: «Un governo con Likud e Blu e Bianco è l'unica opzione»

L'ago della bilancia per la formazione di un nuovo esecutivo in Israele detta le proprie condizioni

TEL AVIV - «Noi faremo parte solo di un governo nazionale liberale ed allargato che sia composto da Israel Beitenu, Likud e il Partito Blu-Bianco. Se Benny Gantz e Benjamin Netanyahu non si pronunceranno in tal senso, che non si sforzino nemmeno di telefonarmi»: lo ha ribadito oggi, tornando su dichiarazioni fatte nella nottata, il leader di Israel Beitenu Avigdor Lieberman. «Per quanto ci concerne non c'è alcuna altra opzione. È inutile che Netanyahu e Gantz sprechino il loro tempo con pressioni».

Commentando ipotesi affiorate sulle stampa, Lieberman ha precisato: «Non entreremo in alcun governo in cui sia inclusa la Lista araba unita, o comunque un partito arabo; non in questo Universo, nè in un Universo parallelo».

Fra le condizioni necessarie al suo ingresso in un governo Lieberman ha menzionato: la legge per l'arruolamento degli ebrei ortodossi, una legge sui trasporti pubblici di sabato e l'introduzione in Israele di matrimoni civili. «Senza di esse - ha concluso - non abbiamo di che discutere».
 
 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-06 09:27:31 | 91.208.130.86