Keystone - foto d'archivio
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
REGNO UNITO
4 ore
Aborto e matrimonio gay in Irlanda del Nord
È l'effetto della paralisi del governo e del parlamento locali di Belfast che trasferisce ora temporaneamente la potestà legislativa al parlamento britannico
ZIMBABWE
6 ore
Morti 55 elefanti nel parco nazionale
I pachidermi avrebbero camminato per lunghe distanze morendo poco prima di raggiungere le vasche d'acqua
ISRAELE
6 ore
Netanyahu rinuncia a formare il governo
È la seconda volta in sei mesi che il leader del Likud fallisce, ora dovrebbe toccare a Benny Gantz
FOTO
ITALIA
6 ore
Lombardia, Liguria e Piemonte nella morsa del maltempo
Gran parte di Milano si è risvegliata allagata, tempesta di fulmini a Genova e Savona. Interrotta la linea ferroviaria tra Genova e Milano e di quella tra Genova e Torino
SLOVACCHIA
7 ore
Omicidio Kuciak, accusate quattro persone
Il giornalista e la sua fidanzata sono stati uccisi a colpi di pistola nella loro casa a Vel'ka Maca. L'omicidio aveva provocato una profonda crisi politica
REGNO UNITO
7 ore
Bercow dice no, Johnson «deluso»
Lo speaker della Camera dei Comuni, secondo un portavoce di Downing Street, «ha negato la chance di attuare oggi la volontà del popolo britannico»
EMIRATI ARABI UNITI
9 ore
Questa qui è la perla più antica che esista
Ha poco meno di 8'000 anni ed è stata scoperta per caso da degli archeologi che cercavano ben altro. Sarà messa in mostra al Louvre di Abu Dhabi
CINA
9 ore
«Pechino non potrà mai ammettere l'indipendenza di Taiwan»
Sono le (dure) parole del ministro della Difesa cinese Wei Fenghe che parla di «vicolo cieco» ma lascia anche spazio al dialogo
REGNO UNITO
10 ore
La corte per ora "grazia" Johnson
La Court of Session di Edimburgo non ravvisa al momento un oltraggio o una violazione di legge nella doppia lettera inviata da Boris Johnson a Bruxelles
GERMANIA
10 ore
L'economia tedesca potrebbe essere entrata in recessione
Lo dice la Bundesbank, secondo cui «il prodotto interno lordo potrebbe essersi ridotto nuovamente nel terzo trimestre del 2019» dopo il -0,1% del secondo trimestre
CANADA
10 ore
Più che elezioni, un referendum su Trudeau
Urne aperte per dodici ore in sei differenti fusi orari in Canada, dove si vota per il rinnovo dei 338 seggi della House of Commons
FOTO
CILE
10 ore
A Santiago i manifestanti hanno dato fuoco agli uffici dell'anagrafe
Dopo averli saccheggiati, i vigili del fuoco sul posto, le autorità parlano di danni importanti: «Distrutti molti documenti». Il bilancio complessivo è di 11 morti
AFGHANISTAN
11 ore
Via duemila soldati Usa nell'ultimo anno
Il contingente americano ora non conta più di 12mila uomini
GIAPPONE
11 ore
Pollon e Nanà Super Girl sono orfane, scomparso Hideo Azuma
Il fumettista è morto all'età di 69 anni, in un ospedale di Tokyo, per le complicazioni di un tumore
ANTARTIDE
12 ore
Si estendono le fratture, c'è il rischio che si stacchi un iceberg gigante
Dall'inizio degli anni '90 la velocità di Pine Island è aumentata costantemente, arrivando a superare i 10 metri al giorno
SPAGNA
17.09.2019 - 21:120
Aggiornamento : 21:43

La Spagna torna al voto

Felipe VI ha constatato che non ci sono forze politiche con il sostegno parlamentare sufficiente a formare il governo

MADRID - La Spagna torna al voto per la quarta volta in quattro anni. Dopo le consultazioni in extremis delle ultime 48 ore con i principali leader politici, re Felipe VI non ha potuto fare altro che constatare l'assenza di una forza in grado di formare un governo.

A nulla hanno portato questi mesi di negoziati tra il leader dei socialisti e premier incaricato Pedro Sanchez - uscito vincitore dal voto del 28 aprile ma senza la maggioranza necessaria - e il capo di Podemos Pablo Iglesias. Lunedì prossimo, il 23, re Felipe scioglierà le Camere e il 10 novembre gli spagnoli dovranno recarsi di nuovo ai seggi.

Solo pochi giorni fa, Sanchez aveva presentato la sua ultima proposta a Podemos per convincerlo a sostenere un governo monocolore ma senza offrirgli incarichi nel Consiglio dei Ministri. Ed è proprio questo uno dei motivi, secondo gli analisti, che hanno portato Iglesias a rifiutare un accordo. Il leader della formazione di sinistra ha infatti chiesto a più riprese ruoli chiave o comunque all'interno dell'esecutivo e ad un certo punto aveva anche fatto un passo indietro - escludendo quindi un incarico di peso per sé - pur di guadagnare terreno in questa direzione.

Sanchez si è mostrato però irremovibile, anche rispetto all'ultima proposta di Iglesias che nelle settimane scorse aveva ipotizzato la formazione di una coalizione di governo temporanea per approvare intanto la legge di bilancio. Un'opzione esclusa però dai socialisti. E Sanchez non è riuscito a stringere un accordo per formare un governo di coalizione neanche con le altre due principali forze politiche, i popolari di Pablo Casado e e Ciudadanos di Albert Rivera.

Quest'ultimo sembrava aver aperto uno spiraglio ieri quando aveva dato la disponibilità ad astenersi «se fossero state soddisfatte certe condizioni» tra le quali la promessa di non alzare le tasse e il pugno di ferro contro gli indipendentisti catalani. Ma neanche 24 ore dopo l'offerta era stata ritirata da Rivera che ha definito la riposta di Sanchez una «presa in giro». «Vuole i voti dei nostri partiti senza dare nulla in cambio. Se ci costringerà a votare di nuovo, il problema di questo Paese avrà un nome: Pedro Sanchez», ha dichiarato il leader di Ciudadanos dopo il suo colloquio con re Felipe.

«Vuol essere primo ministro in cambio di nulla, non credo che questa sia la cosa più ragionevole», ha incalzato Iglesias. «Il Paese è destinato a tornare al voto il 10 novembre», ha dichiarato alla stampa Sanchez in serata ammettendo che «il risultato delle consultazioni è chiaro: non c'è alcuna maggioranza alla camera dei deputati in grado di garantire la formazione di un governo».

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-22 01:36:42 | 91.208.130.86