keystone-sda.ch/STF (Thanassis Stavrakis)
Kyriakos Mitsotakis è ufficialmente il nuovo premier greco.
GRECIA
08.07.2019 - 12:240
Aggiornamento : 12:52

Mitsotakis ha giurato da premier

Il vincitore delle elezioni di domenica ha pronunciato la formula davanti al capo della chiesa ortodossa greca Ieronimos II, poi ha formalmente ricevuto l'incarico dal presidente Pavlopoulos

ATENE - Kyriakos Mitsotakis ha giurato da primo ministro, accolto dal presidente della Repubblica Prokopis Pavlopoulos. Come da tradizione - ma il suo predecessore Alexis Tsipras non l'aveva seguita, giurando laicamente fedeltà alla Repubblica - ha pronunciato la formula davanti al capo della chiesa ortodossa greca Ieronimos II, poi ha formalmente ricevuto l'incarico dal capo dello Stato.

Il neo premier e l'alto prelato hanno poi co-firmato il documento di incarico presentato dal presidente. Accanto la famiglia: la moglie Marewa e i tre figli.

Il premier incaricato ha poi percorso a piedi i pochi metri che separano il palazzo presidenziale dal Megaro Maximou, l'edificio dove si trova l'ufficio del primo ministro.

È stato accolto sulla porta da Alexis Tsipras: i due si sono stretti la mano e sono poi entrati per il passaggio di consegne ed un colloquio riservato.

Risultati definitivi: Nea Dimokratia al 39,85% - I risultati definitivi delle elezioni politiche in Grecia certificano che Nea Dimokratia ha vinto con il 39,85% dei voti, conquistando 158 seggi su 300.

Syriza ha invece preso il 31,53% (86 seggi). Seguono i socialisti di Kinal (8,1%, 22 seggi); i comunisti del Kke (5,3%, 15 seggi); Elliniki Lysi ('Soluzione greca', nazionalisti, 3,7%, 10 seggi); Diem25-Mera25 di Yanis Varoufakis (3,44%, 9 seggi). L'affluenza è stata del 57,92%.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-11 09:00:05 | 91.208.130.86