BRUXELLES
01.07.2019 - 09:500
Aggiornamento : 10:45

Ue: oggi si cerca il commissario europeo, non sarà facile

Tra i più papabili c’é Frans Timmermans, l’attuale Primo vicepresidente della Commissione europea

BRUXELLES - Stamattina, i lavori del vertice europeo sono ripresi in ritardo perché la cancelliera Angela Merkel si è riunita prima con gli altri leader del Ppe. Questo per cercare di accrescere il margine di consensi sui nomi del pacchetto che il presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk, presenta nella seduta plenaria.

Trovare un'intesa non sarà cosa facile, spiegano fonti europee, che allo stesso tempo evidenziano come il nome dell'olandese Frans Timmermans sia, tra quelli dei candidati di punta, il più gettonato.

Non è escluso che nel corso della mattinata si arrivi alla conta. Inoltre, spiegano le fonti, tecnicamente le consultazioni potrebbero continuare per tutta la giornata.

Aggiornamento ore 10.35 - 11 Paesi contro Timmermans alla Commissione - Sarebbero undici i Paesi che nei colloqui di questa notte con Donald Tusk hanno espresso contrarietà alla nomina di Frans Timmermans alla Commissione Ue. È quanto si apprende da fonti italiane. I lavori del Consiglio, dopo una breve pausa, sono ancora in corso e non si esclude una conta.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-08-25 00:39:51 | 91.208.130.87