KEYSTONE/AP (Meg Kinnard)
Le frasi di Pete Buttigieg su un possibile presidente gay "in incognito" hanno fatto molto discutere.
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
AUSTRIA
3 min
Ruba 50mila euro di cioccolata
Il tir con il carico da 20 tonnellate è scomparso nel nulla
HONG KONG
23 min
Ancora 7 giorni senza maschere
Malgrado sia incostituzionale, il divieto è stato reintrodotto
ITALIA
26 min
Con i kalashnikov contro i carabinieri
Probabilmente i malviventi volevano rapinare il portavalori di una azienda della zona che trasporta oro e valori
INDIA
1 ora
Sospettati del furto di due mucche, vengono linciati
Tredici persone sono state arrestate per aver ucciso due uomini con bastoni e pietre nel West Bengala
UNIONE EUROPEA
1 ora
Il Parlamento europeo voterà per dichiarare l'emergenza climatica
La Conferenza dei presidenti dell'Eurocamera ha inserito il testo nell'agenda della plenaria: il voto è previsto per il 28 novembre
TURCHIA
2 ore
«Pkk curdo indebolito, restano 500 ribelli»
Ne è convinto il ministro dell'Interno di Ankara Suleyman Soylu. I ribelli avrebbero perso gran parte della loro leadership in Turchia
ITALIA
2 ore
«Sono pronta a guidare la commissione anti-odio»
Liliana Segre si dice stanca ma non vuole arrendersi nonostante gli insulti, la scorta e una vita completamente diversa
ITALIA
3 ore
Incendio in un sottotetto, due morti a Milano
Il rogo è divampato nella notte in zona Navigli. I pompieri hanno spento le fiamme e hanno trovato i corpi senza vita di un uomo di 29 e una donna di 27 anni. Una terza persona si è salvata
STATI UNITI
4 ore
Impeachment, procedura lampo in Senato?
I funzionari della Casa Bianca e i senatori repubblicani, ormai rassegnati ad un voto favorevole alla Camera, stanno elaborando una strategia per evitare la destituzione di Donald Trump
AUSTRALIA
4 ore
Più di un milione di dollari per i koala vittime degli incendi
I soldi verranno utilizzati per l'acquisto e l'installazione di punti di abbeveraggio nelle regioni devastate dal fuoco e per in seguito ricostruire degli habitat sicuri per i marsupiali
STATI UNITI
24.06.2019 - 06:000

Buttigieg potrebbe non essere il primo presidente omosessuale degli Usa

Il candidato democratico ha dichiarato «m'immagino che probabilmente abbiamo avuto eccellenti presidenti che erano gay, solo che non sappiamo quali fossero» e ha scatenato la discussione

WASHINGTON - Pete Buttigieg è uno dei numerosi candidati alle primarie del Partito democratico alla presidenza degli Stati Uniti ed è popolare tra l'elettorato per la sua giovane età e per l'essere il primo politico dichiaratamente omosessuale a correre per la Casa Bianca. Per questo motivo una sua frase di un'intervista al sito politico Axios ha fatto parecchio scalpore: «M'immagino che probabilmente abbiamo avuto eccellenti presidenti che erano gay, solo che non sappiamo quali fossero».

Le parole di Buttigieg, spiega Nbc News, hanno scatenato gli storici. «Statisticamente è abbastanza certo» ha rimarcato il politico democratico e, numeri alla mano, dovrebbe avere ragione. I ricercatori quantificano la popolazione Lgbt intorno al 4,5% degli abitanti degli Stati Uniti: i presidenti sono stati 45 e, considerato che l'omosessualità in passato non veniva certo rivelata con la stessa tranquillità di oggi, potrebbe darsi che Buttigieg abbia ragione.

A questo punto sono partite le ipotesi: chi è stato - se ci è stato - il primo presidente gay d'America? Vari storici hanno speculato su Abraham Lincoln e sulla stretta relazione che l'univa all'amico Joshua Speed e al capitano delle guardie del corpo David V. Derickson. «Relazioni» sottolinea il sito Usa «che potrebbero spiegare il tumultuoso matrimonio con Mary Todd». Molti altri propendono invece per James Buchanan, eletto nel 1856 e che arrivò alla Casa Bianca da scapolo e non si sposò mai. L'unica relazione femminile che gli si conosce è quella con Anne Coleman, che morì prima che i due potessero sposarsi. Nota e chiacchierata, invece, la convivenza durata un decennio tra Buchanan e il senatore William Rufus King.

Non tutti gli esperti, però, pensano che sia così facile identificare Buchanan come il primo, presunto, presidente omosessuale. «Non direi che James Buchanan è gay nemmeno in un milione di anni» ha dichiarato sempre a Nbc News il professore di storia al Connecticut College James Downs. «È un diverso momento storico. Gli uomini hanno avuto rapporti sessuali con altri uomini ma non erano "gay"». Downs trova le affermazioni di Buttigieg «molto problematiche» e la dimostrazione della scarsità di conoscenza pubblica della storia del gender e della sessualità. «Il concetto dell'essere gay è piuttosto recente e non è emerso fino al tardo 19esimo o all'inizio del 20esimo secolo». Anche Thomas J. Balcerski, collega di Downs ma alla Eastern Connecticut State University, spiega che il contesto storico dell'epoca è basilare quella che era una «amicizia», ovvero «un concetto dalle molte valenze che non esclude l'intimità». Balcerski contesta poi il voler usare una visione del mondo contemporanea per analizzare relazioni di altre epoche, e ritiene che «trovare un passato gay utilizzabile» è ciò che potrebbe spingere molti a sostenere che James Buchanan fosse gay.

KEYSTONE/AP (Brynn Anderson)
Guarda le 4 immagini
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-22 12:22:00 | 91.208.130.85