Keystone
Il generale ha guidato la giunta militare dopo il colpo di stato del 2014.
THAILANDIA
05.06.2019 - 20:000

Il generale Prayuth confermato primo ministro

La sua rielezione da parte del Parlamento era ampiamente attesa

BANGKOK - Il generale Prayuth Chan-ocha è stato rieletto in tarda serata per un secondo mandato da primo ministro della Thailandia, al termine di una votazione congiunta della Camera uscita dalle elezioni dello scorso marzo e dal Senato interamente nominato dalle forze armate, che ha votato all'unanimità per il generale. La conferma al potere di Prayuth, che ha guidato la giunta militare dopo il colpo di stato del 2014, era ampiamente attesa.

Prayuth - eletto con 500 voti su 750 - guiderà un governo di coalizione nel quale sono confluiti 19 partiti, oltre la metà dei quali presenti alla Camera con solo un seggio. La ripartizione dei seggi col criterio proporzionale è stata aspramente criticata perché la Commissione elettorale ha cambiato in corsa il metodo del conteggio, al termine di un processo elettorale viziato da numerose restrizioni a vantaggio delle forze armate.

La maggioranza alla Camera di Prayuth sarà però risicata, con soli 12 deputati di differenza rispetto alla coalizione di opposizione guidata dal partito Puea Thai, fedele al primo ministro Thaksin Shinawatra e vincitore di tutte le elezioni considerate libere dal 2001 a oggi. Il secondo partito dell'opposizione, il "Nuovo Futuro" del magnate Thanatorn Juangroongruangkit, è a rischio di scioglimento da parte della magistratura per una serie di casi giudiziari considerati dal partito una persecuzione politica.

Commenti
 
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-17 09:57:17 | 91.208.130.85