Keystone/Ap
Pomo della discordia, stando al presidente Usa, le sanzioni: «Voleva che gliele togliessimo, ma non potevamo, non senza che anche loro concedessero qualcosa».
+5
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
EUROPA
8 ore
L'Europa si divincola tra record di casi e nuove strette
Una situazione cui i cittadini sembrano reagire con un mix di preoccupazione, noncuranza e ribellione
FRANCIA / TURCHIA
12 ore
Erdogan mette in dubbio la "salute mentale" di Macron
L'Eliseo ha denunciato le frasi del presidente turco, definendole «inaccettabili»
REGNO UNITO
13 ore
La polizia disperde la protesta anti-lockdown
Sarebbero migliaia le persone che si sono radunate per le strade di Londra
STATI UNITI
14 ore
Elezioni USA: possibile affluenza da record, Trump al seggio
Il Presidente ha preferito, nonostante il Covid, votare dal vivo: «Sono all'antica, immagino»
FRANCIA
17 ore
Lusso: trimestre sopra le aspettative per i principali marchi
Dopo una primavera difficile, gruppi come Moncler e Kering chiudono il 3° periodo dell'anno meglio del previsto.
ITALIA
18 ore
Covid-19: in Italia pronto soccorso «presi d'assalto»
A lanciare l'allarme è il presidente della Società italiana medicina d'emergenza: «C'è chi resta 3-5 giorni».
VIDEO
GERMANIA
18 ore
«Di nuovo: restate a casa»
Con un gesto inusuale, la cancelliera tedesca ha voluto sottolineare come la sua posizione non sia cambiata.
AZERBAIGIAN
19 ore
Crimini di guerra? Scatta l'indagine
Nei due filmati si vedrebbero due armeni uccisi da militari azeri. Per la BBC, sono potenzialmente autentici.
POLONIA
20 ore
Il presidente polacco Duda positivo al Covid
Dovrà osservare una quarantena di 10 giorni, così come la tennista Iga Swiatek che ha incontrato Duda ieri
STATI UNITI
23 ore
Joe Biden: «Se vinco, vaccino gratis per tutti»
Il candidato democratico alla Casa Bianca ha parlato del suo piano di lotta alla pandemia
FOTO E VIDEO
ITALIA
1 gior
Guerriglia urbana a Napoli
Migliaia di cittadini contestano il coprifuoco e la possibilità di un lockdown. Scontri davanti alla Regione
FOTO
POLONIA
1 gior
Migliaia in piazza contro la legge anti-aborto
Nuove manifestazioni di protesta sono in programma sabato
STATI UNITI
1 gior
Vaccino Oxford-AstraZeneca, i test possono riprendere
Lo stop era dovuto a due casi di possibile effetto neurologico collaterale su altrettanti volontari
ITALIA
1 gior
5G, il governo avrebbe vietato a Fastweb di rivolgersi a Huawei
L'esecutivo avrebbe invitato la società controllata da Swisscom ad ampliare i canali di fornitura
VIETNAM
28.02.2019 - 07:430
Aggiornamento : 10:42

Nessun accordo tra Trump e Kim: «Volevano l'annullamento delle sanzioni»

E gli Usa non potevano accettare: «Anche loro dovevano rinunciare a qualcosa», prima del prossimo meeting «potrebbe passare molto tempo»

HANOI - «Nessun accordo è stato raggiunto» al vertice di Hanoi tra il presidente Donald Tump e il leader nordcoreano Kim Jong-un: lo riferisce la Casa Bianca, aggiungendo che le riunioni sulla denuclearizzazione continueranno in futuro.

Trump e Kim non hanno trovato un'intesa al loro secondo summit di Hanoi sulla denuclearizzazione della penisola coreana. «Nessun accordo è stato raggiunto questa volta, ma i rispettivi team guardano alle riunioni in futuro», si legge in una nota della portavoce della Casa Bianca, Sarah Sanders, che descrive i meeting tra i due leader «molto buoni e costruttivi».


KEYSTONE/EPA (LUONG THAI LINH)
Durante la conferenza stampa, Trump ha ringraziato Cina e Russia: «Per il grande aiuto dato».

Le sanzioni il punto dolente - Il presidente Donald Trump dice di aver «rifiutato la richiesta di togliere le sanzioni». In conferenza stampa dopo il mancato accordo con Kim Jong-un ad Hanoi, il presidente afferma che le «differenze sono state ridotte», ma Kim «ha una certa visione che non coincide con la nostra». Nella sostanza, Kim voleva la rimozione di tutte le sanzioni contro impegni insufficienti.

«Sostanzialmente - spiega Trump, affaticato e con voce sottile - volevano la cancellazione delle sanzioni nella loro totalità, ma noi non potevamo farlo». Per questo, non c'era che l'opzione di «andare via» dai colloqui senza un accordo in mano, dato che la formula suggerita «non era quella giusta».

«Voglio togliere le pesanti sanzioni perché voglio che il Paese cresca, ma loro devono rinunciare a qualcosa in più» di quanto presentato. Il summit, tuttavia, non è stato privo di progressi, come per l'impegno di Kim a continuare la sospensione sui test nucleari e missilistici. La relazione con Kim, malgrado tutto, resta "forte".

Prima di un altro vertice, ha confermato Trump, «potrebbe passare molto tempo». 


KEYSTONE/AP (Evan Vucci)
Kim, che per la prima volta aveva accettato di rispondere alle domande di un giornalista straniero, prima delle trattative si era dimostrato ottimista: «Ci saranno grandi risultati».

Kim e i giornalisti - Kim, che per la prima volta ha accettato una domanda di un giornalista straniero, ha ribadito la volontà di voler denuclearizzare ma non ha invece risposto ad una domanda sui diritti umani.

«Sento che ci saranno risultati», dice il leader a una domanda fuori programma, durante le dichiarazioni d'avvio del secondo bilaterale di questa mattina tra i leader, al Metropole hotel. Un cenno d'approvazione all'interprete e poi la risposta del "supremo comandante" che, poco prima, aveva detto che si sarebbe impegnato per ottenere i risultati attesi dalla comunità internazionale.  «Farò del mio meglio per ottenere buoni risultati», ribadisce. E ricorda, corroborando le sue parole, le «sensazioni» positive provate rispetto al successo del summit, agevolato dal «grande dialogo» instaurato con Trump.

Dopo un'ora circa, altro ciclo di domande: «se non avessi avuto quel desiderio non mi troverei qui», è la replica a chi gli chiede se è ancora intenzionato a denuclearizzare. Sei disposto a prendere misure concrete per denuclearizzare o non ancora? «È ciò di cui stiamo discutendo in questo momento», ribatte secondo le fasi filmate prima dei meeting allargati. Poi il primo soccorso di Trump: «Non alzare la voce per favore, non è come trattare con Trump», dice al giornalista. «Sembra che tutti siano ansiosi», aggiunge divertito uno ormai spigliato Kim, che strappa una risata al tycoon.


Keystone/Ap
Trump sale sull'Air Force One, destinazione Stati Uniti. Kim invece resterà in Vietnam fino al 2 marzo.

Chiusura dei lavori prima del tempo - Trump e Kim Jong-un hanno cancellato il pranzo di lavoro, stando alle informazioni fornite ai giornalisti della Casa Bianca. Trump, infatti, ha ora un'agenda rivista che prevede il ritorno in albergo, il JW Marriott, per una conferenza stampa in solitario anticipata di circa due ore, attualmente alle 14:00 locali (le 8:00 in Svizzera), in base a quanto riferito dalla portavoce della Casa Bianca, Sarah Sanders, secondo cui i negoziati tra le parti «sono ancora in corso».

KEYSTONE/EPA (LUONG THAI LINH)
Guarda tutte le 9 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
GI 1 anno fa su tio
ovvio che ritenga l'incontro "costruttivo".....da buon immobiliarista....non poteva smentirsi....
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-25 06:33:54 | 91.208.130.86