Keystone / AP
ITALIA
30.01.2019 - 12:260
Aggiornamento : 14:24

Sea Watch, lo sbarco avverrà tra poche ore

Lo ha annunciato il premier italiano Giuseppe Conte

MILANO - «Fra qualche ora inizieranno le operazioni di sbarco della Sea Watch». Lo ha detto il premier italiano Giuseppe Conte a margine del suo incontro con il sindaco di Milano Giuseppe Sala.

«Si è aggiunto anche il Lussemburgo e lo ringrazio. Siamo, con l'Italia, 7 paesi».

Malta: «Non credo ci saranno problemi con i numeri » - «Non credo si porrà una questione problematica sui numeri». Così il premier maltese Joseph Muscat che oggi a Cagliari ha confermato la disponibilità - annunciata ieri dal presidente del Consiglio italiano Giuseppe Conte dopo il vertice di Nicosia a Cipro - da parte di alcuni Paesi ad accogliere i migranti della Sea Watch.

«Per il momento si è solo discusso di una questione di principio, quella per cui tutti devono rispettare le regole: se esiste un obbligo bisogna adempiere, ma anche le organizzazioni non governative devono essere responsabilizzate».

Berlino: «Aiuteremo ma serve una soluzione Ue» - La Germania ha fornito anche nel caso della nave Sea Watch 3 la propria disponibilità a un contributo solidale: «accoglieremo una parte dei profughi in modo che possano chiedere asilo e protezione qui», ha ribadito il portavoce della cancelliera tedesca Angela Merkel, Steffen Seibert, in conferenza stampa. È chiaro che «serve una soluzione comune e duratura in Europa», ha aggiunto.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-01 15:11:43 | 91.208.130.89