Keystone / EPA
IRAN
23.01.2019 - 15:230

La crisi non ferma i programmi iraniani

Lo sviluppo nel settore missilistico, spaziale e nucleare continua, assicura la Guida suprema Ali Khamenei

TEHERAN - I problemi economici dell'Iran, aggravati dalle sanzioni americane, non fermeranno i programmi missilistico, spaziale e nucleare della Repubblica islamica. Lo ha affermato oggi la Guida suprema, Ali Khamenei, incontrando oggi i dirigenti del quartier generale per lo sviluppo e la tecnologia.

Diversi cittadini iraniani e anche responsabili hanno criticato negli ultimi giorni i progetti di sviluppo in questi settori, specie dopo il fallimento, il 15 gennaio, del lancio del satellite Payam. Il ministro della difesa, Amir Hatami, ha dichiarato che Teheran procederà comunque con un secondo lancio ai primi di febbraio, in occasione del 40esimo anniversario della rivoluzione.

«Sono consapevole dei problemi, ma proseguendo nei nostri sforzi arriveremo a grandi risultati anche in un periodo di problemi politici ed economici», ha affermato Khamenei.

«Potete imparare dallo sviluppo scientifico dell'Occidente - ha aggiunto la Guida - ma non fidatevi dei piani e dei consigli degli occidentali, perché quei Paesi, che hanno fatto i principali progressi nelle scienze moderne, hanno commesso i peggiori crimini della Storia contro i popoli».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-12 02:45:12 | 91.208.130.86