Keystone
SIRIA / STATI UNITI
14.01.2019 - 20:120

Siria, telefonata fra Trump ed Erdogan

Il presidente americano aveva minacciato nelle scorse ore su Twitter di "devastare economicamente" la Turchia se questa attaccherà i curdi dopo il ritiro delle truppe americane

ISTANBUL - Donald Trump e il presidente turco Recep Tayyip Erdogan hanno discusso questa sera in una telefonata della situazione in Siria, dopo che il presidente americano aveva minacciato nelle scorse ore su Twitter di "devastare economicamente" la Turchia se questa attaccherà i curdi dopo il ritiro delle truppe americane.

Lo riferiscono fonti della presidenza turca, secondo cui i due leader hanno discusso della creazione di una zona cuscinetto alla frontiera tra Siria e Turchia, già suggerita da Trump sempre su Twitter.

Dal canto suo la Casa Bianca ha reso noto che nella telefonata col presidente Erdogan Trump «ha espresso il desiderio di lavorare insieme per affrontare le preoccupazioni turche sulla sicurezza nella Siria nordorientale sottolineando nello stesso tempo l'importanza per gli Stati Uniti che la Turchia non maltratti i curdi ed altre forze democratiche siriane con cui hanno combattuto per sconfiggere l'Isis».

I due leader, riferisce ancora la Casa Bianca, «hanno discusso diverse questioni bilaterali, compresa l'attuale cooperazione in Siria mentre le forze Usa cominciano il ritiro, e altri argomenti per la cooperazione futura». Per continuare le consultazioni con Ankara sulla Siria, conclude la Casa Bianca, il capo di Stato maggiore Usa John Dunford incontrerà il suo omologo turco domani.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-04-21 19:19:04 | 91.208.130.85