Keystone
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
ITALIA
52 min
Mattarella omaggia le vittime a Codogno
Il Presidente della Repubblica ha reso omaggio alle vittime e ringraziato il popolo italiano
BRASILE / VENEZUELA
1 ora
Yanomami, il Covid potrebbe cancellarli
La popolazione ha lanciato una campagna per chiedere al presidente Bolsonaro di cacciare i cercatori d'oro illegali
STATI UNITI
1 ora
Zuckerberg «disgustato» dai commenti di Trump
La condanna del ceo di Facebook non è bastata a placare i suoi dipendenti. Per loro, avrebbe dovuto cancellare i post.
ITALIA
2 ore
In migliaia assembrati a Roma con Salvini & co.
Il leader della Lega: «Il virus sta morendo». Il PD: «Se ne fregano dei sacrifici degli italiani».
MONDO
3 ore
Energia solare ed eolica sempre più economiche
I costi delle due energie rinnovabili sono in perenne diminuzione dal 2010
REGNO UNITO
4 ore
La stima dei morti di Covid-19 è vicino ai 50mila
I dati quotidiani del ministero della Sanità, relativi solo ai casi confermati dal tampone, si fermano invece a 39'045
FOTO
STATI UNITI
4 ore
Un'altra notte di scontri negli Stati Uniti
Vari agenti sono rimasti feriti, centinaia di persone sono state arrestate
STATI UNITI
5 ore
Sony rinvia la presentazione della PlayStation 5
La decisione, dovuta alle proteste in corso negli Usa, è per lasciare spazio a voci più importanti
STATI UNITI
6 ore
Bloccato finto account Antifa: era stato creato da suprematisti bianchi
La Casa Bianca ha identificato nel movimento della sinistra antagonista i "registi" delle proteste in corso negli Usa
STATI UNITI
7 ore
«Non vedo Trump da due settimane»
L'esperto immunologo e membro della task force anti-Covid Anthony Fauci non è più in stretto contatto con il Presidente
CINA
7 ore
Lam: il «doppio standard Usa» sulle proteste
Gli Stati Uniti sono stati molto critici su come il governo dell'ex colonia ha gestito le manifestazioni
STATI UNITI
9 ore
«Mobiliterò l'esercito per fermare i disordini»
«Io sono il presidente dell'ordine e della legalità», ha detto il tycoon. Che ha poi sventolato una copia della Bibbia.
GERMANIA
10 ore
Auto senza conducente. La verità di Mister Porsche
Il capo del costruttore tedesco illustra le strategie di evoluzione alla luce della crescente elettrificazione
EGITTO
11 ore
Costringe la figlia a comprare alcolici per lei e l'amante: condannata a 8 anni di carcere
Una 40enne egiziana approfittava dell'assenza del marito per tormentare la ragazzina.
STATI UNITI
18 ore
Antifa è «gruppo terroristico»
Il Dipartimento di giustizia vede nel movimento di sinistra il burattinaio dietro alle rivolte violente nel Paese.
STATI UNITI
19 ore
George Floyd è morto per «asfissia»
La famiglia ha reso noto gli esiti della autopsia sul corpo del 46enne afroamericano.
NIGERIA
19 ore
Dodici uomini arrestati per lo stupro di una 12enne
I carnefici hanno violentato la giovane per due mesi, prima di venir denunciati.
ITALIA
20 ore
Riapertura della Lombardia: la parola chiave è «cautela»
I dati riguardanti il contagio fanno ben sperare in prospettiva degli allentamenti del prossimo 3 giugno.
REGNO UNITO
20 ore
Il coronavirus è quelle 7'000 mutazioni: «Molte indotte dall'uomo»
Il dibattito attorno alla virulenza della malattia non accenna a placarsi.
STATI UNITI
21 ore
Ecco com'è volare sulla Crew Dragon, parola degli... astronauti!
La navetta di Space X “recensita” dall'equipaggio d'esperienza, una cosa che è piaciuta un sacco? Le tute
STATI UNITI
22 ore
Trump ai governatori: «Dovete dominare i manifestanti»
Lo avrebbe detto durante una videoconferenza con anche i capi delle polizie: «Sbatteteli tutti in galera per 10 anni»
STATI UNITI
14.01.2019 - 07:220

Trump avvisa Ankara

Il presidente americano promette rappresaglie economiche in caso di azioni contro il popolo curdo

WASHINGTON - «Devasteremo economicamente la Turchia se colpisce i curdi», «creeremo una zona di sicurezza». Lo twitta il presidente degli Usa Donald Trump, sottolineando che è iniziato il ritiro della truppe americane dalla Siria.

 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Spirito1 1 anno fa su tio
Per fortuna ci sono gli Americani a regolare sto pagliaccio turco..
MIM 1 anno fa su tio
E c'è ancora chi per partito preso (anti-Trump) sta dalla parte di Erdocan. Complimenti.
limortaccituoi 1 anno fa su tio
È solo l'antipasto del menù che i cosiddetti sovranisti ci vogliono servire. L'uomo forte al potere, che preferisce l'azione impulsiva rispetto al dialogo (per dirla con le parole di qualche fine analista "calare le braghe") non può che portare a dei conflitti. Chiamatelo Orban, Edrogan, Trump, Salvini, Putin, Bolsonaro...forse oggi possono piacere, ma l'ultima volta che il mondo vide gli uomini forti, duri e "cattivisti" al potere ci ricordiamo tutti come finì.
sedelin 1 anno fa su tio
@limortaccituoi sottoscrivo!
MIM 1 anno fa su tio
@limortaccituoi Guarda che il dialogo va avanti da 4-5 anni. Se sei sordo non è colpa degli altri.
Galium 1 anno fa su tio
@limortaccituoi Condivido in pieno. Il sovranismo di oggi non è altro che la versione attuale di tutti quei nazionalismi che, da quando esiste l'uomo, sono stati la causa principale di guerre e devastazioni
pulp 1 anno fa su tio
@limortaccituoi Dissento: uomini forti al potere, hanno a volte fatto le guerre ma è grazie ad altrettanti uomini (e donne ovviamente) di un certo spessore e caratura che abbiamo costruito il mondo in cui viviamo. Il problema non è quindi nella caratura delle persone (peraltro fai un'accozzaglia pazzesca accostando Erdogan, Trump, Putin e pure Salvini che manco è il primo ministro) ma nelle capacità di dialogo che da troppo tempo è la scusa degli uni per incolpare gli altri di manifesta incapacità gestionale. Andando per ordine, e proprio per poter dialogare, ci vorrebbe comprensione reciproca..... ma ahimè, la cosa diventa un po' difficile se nel novero delle opinioni prevale sempre un filo conduttore pseudo buonista. A volte bisogna decidere - a volte bisogna agire e a volte bisogna riflettere. Nel caso dei curdi, sono anni e anni che la Turchia non perde l'occasione di attaccarli e se potesse li eliminerebbe tutti e oggi che arriva uno che li esorta a non fare cacchiate, arrivi tu a vederne una deriva sovranista quando il peggior sovranista in questa partita è proprio Erdogan - inflessibile e determinato per distruggere i curdi e fondamentalista per quanto riguarda il suo "credo" che vuole l'islam primeggiare. Non funziona così....
pillola rossa 1 anno fa su tio
@limortaccituoi I narcisisti perversi non sono uomini forti. Giocano a mostrarsi forti per difendere la loro fragilità, sostenuti dalla loro incapacità di provare alcun sentimento al di fuori della rabbia e della gelosia. Dei sociopatici privi di empatia continuamente in cerca di alimentazione per il proprio ego. La maggioranza gioca il loro gioco senza rendersene conto.
limortaccituoi 1 anno fa su tio
@pulp Provo a mettermi per un secondo nei panni di un turco qualunque sostenitore di Erdogan, che sente un signore americano minacciare il proprio paese nel caso non venissero rispettati i diritti di una minoranza del paese. E poi faccio un parallelismo quando qualcuno prova a difendere le minoranze presenti nel nostro paese o più in generale in europa. Trump è un filantropo che difende (giustamente!) i curdi, dall'altra parte sono buonisti kompagnuzzi che dovrebbero farsi gli affari loro e guardare cosa non funziona nel proprio paese.
MIM 1 anno fa su tio
@limortaccituoi Prova a metterti nei panni di un turco che non vota per Erdocan.. ne trovi tanti nelle carceri, se sono ancora vivi.
limortaccituoi 1 anno fa su tio
@MIM Ma io sono il primo a essere contro Erdogan. Non hai capito una mazza del mio ragionamento.
sedelin 1 anno fa su tio
su "Azione" di oggi c'è un articolo interessante, in prima pagina, che riguarda "IO".
volavola 1 anno fa su tio
Vuole devastare economicamente la Turchia? Lo farà prima o dopo aver devastato (economicamente) gli USA?
sedelin 1 anno fa su tio
@volavola non importa, l'importante (per lui) é DEVASTARE!
patrick28 1 anno fa su tio
BRAVO TRUMP ! Erdogan despota ed assassino !
sedelin 1 anno fa su tio
@patrick28 fra i due non c'è alcuna differenza!
MIM 1 anno fa su tio
@patrick28 concordo Patrick. Quando leggo commenti che dichiarano che la Turchia è un paese democratico (in galera tutti gli oppositori), e che i curdi potrebbero quindi continuare ad essere massacrati (per la cronaca i curdi sono gli unici in zona a combattere l'Isis), capisco che il lavaggio del cervello sta ottenendo risultati. Non vedo l'ora che qualcuno tiri uno schiaffo all'estremista islamico.
Mattiatr 1 anno fa su tio
@sedelin Trump è stato eletto democraticamente, è presidente di uno stato democratico, dove sia diritti che doveri sono protetti. Non sono proprio uguali.
sedelin 1 anno fa su tio
@Mattiatr leggi le cronache e constaterai se é vero che "i diritti sono protetti". non ti dice nulla il fatto che 800'000 lavoratori sono a casa senza stipendio? la democrazia di strump é solo un braccio di ferro: "fate come dico io altrimenti vi ricatto in questo modo".
sedelin 1 anno fa su tio
@Mattiatr anche erdogan é stato eletto dal popolo.
Mattiatr 1 anno fa su tio
@sedelin Anche Adolf Hitler se per questo, vuol dire tutto e vuol dire niente. Quello che intendevo è che Trump è vincolato dalla costituzione e ha dei paletti ben illuminati. Altri no.
Mattiatr 1 anno fa su tio
@sedelin Facile esporre dei numeri senza contesto, 800'000 persone sono il 0.24% della popolazione USA. Io direi che è un numero non male. Visto che in Europa siamo il top della democrazia le nostre percentuali come sono messe? Gli Stati uniti hanno eletto il loro presidente, come tale DEVE essere autoritario e NON DEVE farsi mettere i piedi in testa, altrimenti sarebbe un altro cala braghe come ne girano molti da noi. Con ciò non sto dicendo che è un santo o altro, ma che non tutto quello che si dice di lui è vero o giustificato.
sedelin 1 anno fa su tio
@Mattiatr lo 0,24% di persone non vale una cicca? vale soltanto se la percentuale é alta secondo i tuoi parametri? ottocentomila senza stipendio per colpa di un capriccioso individuo psicopatico ti sta bene? si salvi chi può da pensieri come il tuo! e guarda che in politica dove si esercita la DEMO CRAZIA, non esiste il concetto di "autoritarismo" che é invece prerogativa delle dittature.
Mattiatr 1 anno fa su tio
@sedelin Ancora non hai capito quello che dico. È normale che più aumenta la popolazione, più aumentano i disoccupati. Esattamente come aumentano il numero di persone che faranno capo a ospedali, useranno strade ed aumenteranno anche i soldi in tasse, ecc.¶ Va tutto in rapporto con il numero di persone che ci sono. Troppo facile tirar fuori numeri straordinari e puntare il dito al primo che capita. Sai qual'è il tasso di disoccupazione dell'UE (esempio con i vicini), 6.8%. Se in UE ci fossero le stesse persone che negli USA i disoccupati sarebbero 22 milioni. Quindi che si fa? A chi diamo la colpa? Merkel capricciosa? Macron bambino piagiucolone? NO Si prova a trovare una soluzione, soluzione che pensa un po' non si trova dando dello psicopatico o del dittatore al presidente americano solo perché difende la sua nazione, a modo suo, ma la difende.
sedelin 1 anno fa su tio
"state tutti bene attenti: comando io! e fate ciò che dico io altrimenti vi faccio vedere IO di cosa sono capace, IO sono il capo del mondo! IO, IO, e soltanto IO!"
MIM 1 anno fa su tio
@sedelin Stai parlando di Erdocan?
MIM 1 anno fa su tio
@sedelin NO NO sedelin, affatto. Si sta parlando di USA e Turchia, e la tua descrizione calza a pennello con il turco islamico. Correggimi se sbaglio.
MIM 1 anno fa su tio
@sedelin Scusa, pensavo che Ankara fosse in Turchia
sedelin 1 anno fa su tio
@MIM sbagli: la mia descrizione riguarda trump, perché è lui il SOGGETTO dell'articolo. se vogliamo parlare di erdocan, lo facciamo nel contesto di un articolo a lui dedicato.
sedelin 1 anno fa su tio
@MIM é un classico: quando si parla di qualcuno (in questo caso di trump, e io ho commentato trump) si cerca di confondere le acque parlando di qualcun altro, non avendo argomentazioni.

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-06-02 17:01:22 | 91.208.130.89