Keystone
STATI UNITI
21.12.2018 - 07:170

Il capo del Pentagono se ne va

Jim Mattis andrà in pensione alla fine di febbraio

WASHINGTON - Il capo del Pentagono, il generale Jim Mattis, andrà in pensione alla fine di febbraio «dopo aver servito la mia amministrazione come segretario alla Difesa per gli ultimi due anni».

Lo ha twittato il presidente Donald Trump, sottolineando che un nuovo segretario alla Difesa sarà nominato a breve. Secondo alcune fonti citate dai media americani, Mattis sarebbe stato colto di sorpresa dall'annuncio del ritiro delle truppe in Siria e non sarebbe stato informato della riduzione degli effettivi in Afghanistan.

Dal canto suo, Mattis ha evocato divergenze con Trump sui rapporti con gli alleati. «Ho avuto il privilegio di servire questo Paese. Sono orgoglioso dei progressi degli ultimi due anni», il presidente merita un segretario alla Difesa con «idee che sono allineate alle sue», ha affermato il generale nella lettera di dimissioni consegnata alla Casa Bianca.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-21 07:40:24 | 91.208.130.86