Keystone / AP
RUSSIA
20.12.2018 - 20:000

Putin e il rischio di una guerra nucleare

È un pericolo «sottostimato», secondo il presidente russo

MOSCA - Il presidente russo Vladimir Putin ha avuto il suo tradizionale incontro di fine anno con i media. Uno dei più interessanti tra i punti toccati è stato sicuramente quello di una possibile corsa al riarmo nucleare. 

Rispondendo a un giornalista sulla minaccia di una Terza guerra mondiale, Putin ha affermato che «il rischio di questa situazione è sottostimato». Sebbene «ora sembri impossibile, qualcosa non d'importanza cruciale», l'inquilino del Cremlino ha evidenziato che se dovesse accadere «porterebbe al collasso dell'intera civiltà e forse del nostro pianeta».

Putin ritiene che ci siano «rischi anche per la nostra vita quotidiana». Il primo sarebbe «il collasso del sistema internazionale del controllo degli armamenti». Il presidente russo non sa dire cosa potrebbe succedere dopo la decisione degli Stati Uniti di ritirarsi dall'accordo Intermediate-Range Nuclear Forces sui missili nucleari di medio raggio, firmato nel 1987.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-10 23:01:45 | 91.208.130.87