Keystone
STATI UNITI
07.12.2018 - 07:370

Schiaffo a Trump, all'Onu non passa la mozione contro Hamas

WASHINGTON - Schiaffo all'amministrazione Trump all'assemblea generale dell'Onu, dove l'ambasciatrice Nikki Haley non è riuscita a far passare una mozione che avrebbe condannato per la prima volta il movimento islamista Hamas, che controlla Gaza.

Prima della votazione, il Kuwait aveva proposto e ottenuto che fosse applicata la regola dei due terzi, nonostante la viva opposizione della Haley: la proposta era passata con 75 sì e 72 no, e 26 astensioni.

Il voto sulla mozione ha incassato 87 sì, 57 no, con 33 astensioni.

Reazione di Hamas - Uno «schiaffo» all'amministrazione americana di Donald Trump: Hamas ha commentato così il fallimento della risoluzione di condanna del movimento palestinese.

«Il fallimento dell'avventura americana alle Nazioni Unite è uno schiaffo per l'amministrazione statunitense e la conferma della legittimità della resistenza», ha scritto il portavoce Sami Abu Zahri su Twitter, usando una frase usata comunemente per riferirsi a gruppi armati che si oppongono a Israele.

Nauert sostituirà Haley - Donald Trump ha deciso di nominare la portavoce del dipartimento di Stato Heather Nauert al posto della dimissionaria Niki Haley come ambasciatore Usa all'Organizzazione delle Nazioni Unite (Onu).

Lo riferisce Fox News, secondo cui il presidente farà l'annuncio oggi con con un tweet.

Nauert, la cui nomina dovrà essere confermata dal Senato, è una ex corrispondente ed ex conduttrice di Fox New. Dopo essere diventata portavoce, è stata nominata anche sottosegretario al dipartimento di Stato per la diplomazia pubblica e gli affari pubblici.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-11 03:43:23 | 91.208.130.87