Keystone
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
VIDEO
SPAGNA
6 ore
Il maltempo blocca l'aeroporto di Maiorca
Per almeno mezz'ora il cielo è stato illuminato da una lunga serie di lampi, racconta un lettore
STATI UNITI
7 ore
La crisi del Boeing 737 Max fa cadere la prima testa
Kevin McAllister lascia, il suo posto va a Stan Deal. Un avvicendamento che piace a Wall Street: i titoli Boeing salgono di oltre il 2%
REGNO UNITO
9 ore
Bocciata la Brexit sprint
La Camera dei Comuni ha detto “no” alla mozione presentata dal governo di Boris Johnson, facendo svanire l'obiettivo di un'uscita concordata dall'Ue il 31 ottobre.
STATI UNITI
9 ore
La polizia ha arrestato Tupac Shakur
L'uomo, 40 anni, è omonimo del rapper scomparso nel 1996
SIRIA
9 ore
Patto Erdogan-Putin, via i curdi dal confine
Una nuova tregua di 150 ore nel nord della Siria per allontanare le milizie curde da tutta la frontiera turca
ITALIA
11 ore
Morto il bimbo precipitato nella tromba delle scale a scuola
Da subito le sue condizioni erano apparse gravi ai primi soccorritori
SVEZIA
11 ore
Greta Thunberg, «mia sorella Beata è vittima degli haters»
«Tutti quelli che mi minacciano e mi scrivono messaggi di odio finiscono per prendersela con lei» ha dichiarato l'attivista ambientale
NORVEGIA
12 ore
Oslo, arrestata anche la donna ricercata
Lei e il 32enne alla guida dell'ambulanza hanno legami con «ambienti dell'estrema destra»
CILE
13 ore
Manifestante ucciso, arrestato un soldato
la vittima, di 25 anni, faceva parte di un gruppo di dimostranti che all'alba avevano bloccato la statale 5 a Curicó
REGNO UNITO
13 ore
Johnson: o Brexit subito o elezioni prima di Natale
Il premier ha confermato di voler ritirare la legge in caso di ulteriori rinvii
FOTO
REGNO UNITO
14 ore
Arriva il 22esimo figlio, si allarga The Radford Family
Sue e Noel Radford hanno annunciato una nuova gravidanza, sperano di avere un maschietto
CILE
14 ore
Saliti a 15 i morti, 2643 le persone arrestate
Continuano disordini e gravi incidenti fra manifestanti e la polizia
STATI UNITI
15 ore
Metà degli americani è a favore dell'impeachment
È quanto emerge dall'ultimo sondaggio commissionato dalla Cnn
FOTO E VIDEO
NORVEGIA
16 ore
Ruba un'ambulanza e si lancia sui pedoni, diversi i feriti
L'uomo è stato fermato dalla polizia. Sono stati travolti due gemelli di sette mesi a bordo di un passeggino
REGNO UNITO
16 ore
Riprendono i voli per Sharm el-Sheik dopo 4 anni
È stato cancellato il bando imposto nel 2015 per motivi di sicurezza
REGNO UNITO
16.11.2018 - 11:080
Aggiornamento : 14:17

Brexit: probabile voto di sfiducia alla premier Theresa May

I membri del governo annullano tutti gli impegni. Gove rifiuta il posto di Raab e pensa alle dimissioni

LONDRA - A tutti i componenti del governo britannico è stato chiesto di annullare qualsiasi impegno per oggi e rientrare a Londra. Lo riferisce Sky News, citando una fonte vicine all'esecutivo, secondo la quale un voto di sfiducia alla premier Theresa May è a questo punto "probabile".

L'invito ad annullare tutti gli impegni, che farebbe pensare all'imminente possibilità di un voto sulla sfiducia, non riguarda in realtà ministri e sottosegretari ma soltanto i cosiddetti "whip", figure che nell'ordinamento britannico aiutano a coordinare i lavori parlamentari.

Il "Chief whip", membro del gabinetto con il ruolo di sottosegretario al Tesoro, si trova già in questo momento a Downing Street 10, sede dell'esecutivo e residenza di Theresa May.

Gove rifiuta il posto di Raab e pensa alle dimissioni - Il ministro per l'Ambiente britannico Michael Gove avrebbe rifiutato l'offerta della premier Theresa May di nominarlo ministro per la Brexit, prendendo il posto del dimissionario Dominic Raab.

Il diniego sarebbe arrivato dopo che la stessa May non gli avrebbe permesso di rinegoziare l'accordo siglato due giorni fa e che ha gettato nello scompiglio il governo del Regno Unito.

Lo riporta la BBC, secondo la quale Gove starebbe addirittura considerando l'ipotesi di dimettersi dall'esecutivo.

Aggiornamento - Gove non si dimette e divide i "brexiteers" - Niente dimissioni dal governo di Theresa May per il ministro dell'Ambiente, Michael Gove. Lo annunciano fonti a lui vicine smentendo indiscrezioni circolate al riguardo dopo il suo presunto rifiuto di sostituire Dominic Raab al dicastero per la Brexit.

L'annuncio ferma l'emorragia di esponenti "brexiteers" dall'esecutivo e delude i conservatori più ultrà nella corrente dei falchi. Mentre dalla presidenza del partito arriva un segnale di rassicurazione: May ha i numeri per "vincere" in caso di mozione di sfiducia alla sua leadership.

Aggiornamento - May difende intesa e confida nella disciplina del partito - «Ciò che stiamo facendo è negoziare un accordo che ci permetterà di riprendere il controllo dei nostri confini e di mettere fine alla libertà di movimento una volta per tutte, nonché di riprendere il controllo sui nostri soldi, una vasta somma di denaro che non sarà più versata all'Ue ogni anno». Così Theresa May è tornata a difendere oggi la bozza d'intesa sulla Brexit in un filo alla Radio Lbc.

La premier conservatrice, nonostante le manovre interne al partito per un voto di sfiducia contro la sua leadership, si è mostrata sicura di poter restare in sella. E anche di riuscire a ricomporre alla fine i ranghi Tory in parlamento nel voto conclusivo sull'intesa con Bruxelles. Mentre ha ammesso di non poter dare oggi le stesse garanzie per "tutti i deputati" del Dup, piccola forza alleata della destra unionista nordirlandese.

La premier ha quindi respinto seccamente il paragone di un ascoltatore con Neville Chamberlain, l'uomo dell'appeasement col nazismo, mentre ha ipotizzato la nomina di un nuovo ministro per la Brexit domani o nei prossimi giorni.

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-23 05:47:43 | 91.208.130.86