Keystone / AP Ansa
ITALIA
04.09.2018 - 17:320

«Autostrade pagherà» il ponte Morandi

La società non si occuperà della ricostruzione del viadotto, ha dichiarato alla Camera il ministro Toninelli

ROMA - «Non sarà Autostrade per l'italia a ricostruire il ponte». Lo ha affermato il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Danilo Toninelli durante le comunicazioni alla Camera dei Deputati sul crollo del ponte Morandi a Genova. «La ricostruzione sarà affidata a un soggetto pubblico, ma a pagare i costi sarà la società concessionaria». Ovvero Autostrade. Assegnare a loro i lavori «sarebbe una follia e irrispettoso nei confronti dei familiari delle vittime».

Toninelli ha poi parlato di concessioni e di come il governo sia per la linea dura: «Tutti i concessionari, pubblici o privati che siano, saranno vincolati a reinvestire gran parte degli utili nell'ammodernamento delle infrastrutture che hanno ricevuto in concessione e dovranno comprendere che l'infrastruttura non è una rendita finanziaria, ma un bene pubblico del Paese».

Toninelli rivendica l'operazione trasparenza con la pubblicazione sul sito del Ministero dei contratti di concessione delle autostrade italiane. «Nonostante le pressioni, interne ed esterne, che abbiamo subito , abbiamo messo a disposizione della collettività atti che tanti cittadini nel corso degli anni hanno richiesto all'Amministrazione, vedendosi sempre sbattere portoni in faccia».

 

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-20 21:22:05 | 91.208.130.85