keystone
TURCHIA
24.06.2018 - 08:230

Urne aperte per le elezioni anticipate

Quasi 60 milioni di persone sono chiamate oggi al voto. Si elegge per la prima volta un capo dello Stato con i nuovi poteri esecutivi attribuiti dal referendum del 2017

ANKARA - Urne aperte in Turchia oggi per le elezioni presidenziali e parlamentari anticipate. Al voto, che si concluderà alle 17:00 (le 16:00 in Svizzera), sono chiamati quasi 60 milioni di elettori negli oltre 180 mila seggi distribuiti in tutte le 81 province del Paese.

Il voto all'estero, che riguarda oltre 3 milioni di persone, si è concluso martedì scorso con un'affluenza record del 48,7%, ma chi non ha ancora espresso la propria preferenza potrà comunque farlo oggi fino alla chiusura delle urne nei seggi predisposti in aeroporti e valichi di frontiera turchi.

Si elegge per la prima volta un capo dello Stato con i nuovi poteri esecutivi attribuiti dal referendum sul presidenzialismo dello scorso anno.

Per l'uscente Recep Tayyip Erdogan, al potere da 15 anni, lo sfidante principale è il socialdemocratico Muharrem Ince del Chp, che punta a costringerlo al ballottaggio tra due settimane.

Per i 600 seggi da assegnare nel nuovo Parlamento sono invece in corsa 8 partiti. Cruciale sarà il voto curdo. Se l'Hdp supererà la soglia di sbarramento del 10%, Erdogan potrebbe perdere la maggioranza assoluta.
 
 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-15 14:07:15 | 91.208.130.86