Keystone / EPA
STATI UNITI
08.05.2018 - 20:460
Aggiornamento : 21:22

Gli Usa usciranno dall'accordo sull'Iran

Trump lo ha annunciato in diretta tv. Israele approva

WASHINGTON - Gli Stati Uniti usciranno dall'accoro sul programma nucleare dell'Iran: lo ha annunciato il presidente americano Donald Trump parlando in diretta tv dalla Casa Bianca.

Tutti i Paesi che aiuteranno l'Iran sul nucleare saranno colpiti dalle sanzioni, ha affermato Trump. Gli Stati Uniti «non saranno ostaggio del ricatto nucleare dell'Iran», ha detto il presidente, definendo l'accordo del 2015 «disastroso, imbarazzante e che non avrebbe mai dovuto essere firmato».

«Avevo ammonito lo scorso ottobre - ha detto ancora Trump - sul fatto che o si rinegoziava l'accordo o gli Stati Uniti si sarebbero ritirati. L'ho ripetuto a gennaio e sono partiti estesi negoziati che non hanno portato a una conclusione positiva. Per gli Stati Uniti, l'Iran non dovrà mai avere un'arma nucleare e per questo annuncio che usciremo da un accordo disastroso».

Israele apprezza - «Apprezziamo molto la decisione del presidente Trump». Lo ha detto il premier israeliano Benyamin Netanyahu subito dopo l'annuncio del presidente Usa di ritirarsi dall'accordo sul programma nucleare dell'Iran, definendo la decisione «coraggiosa e corretta».

Se l'accordo rimanesse in vigore - ha proseguito - entro alcuni anni l'Iran avrebbe bombe atomiche. «L'Iran vuole servirsi della Siria come base avanzata contro Israele. Siamo determinati a impedire che stabiliscano lì le loro basi. Reagiremo con potenza, il nostro esercito è pronto», ha detto ancora il premier. Poi ha ammonito: «Se l'Iran provasse ad attaccarci, avvertirebbe la potenza della nostra forza».

Rammarico europeo - «Francia, Germania e Gran Bretagna si rammaricano per la decisione americana di uscire dall'accordo sul nucleare iraniano». Lo afferma via Twitter il presidente francese Emmanuel Macron. «In gioco - afferma ancora Macron - c'è il regime internazionale di lotta contro il nucleare».

Rohani: «L'Iran non lascerà l'accordo» - Teheran «non abbandonerà l'accordo sul nucleare», un'intesa che gli Usa «non hanno mai rispettato»: lo ha affermato il presidente iraniano Hassan Rohani in diretta tv dopo l'annuncio del presidente Usa Donald Trump. Rohani ha aggiunto che Teheran continuerà ad andare avanti sull'intesa con gli altri firmatari.

«C'è poco tempo per iniziare i negoziati per mantenere in piedi l'accordo sul nucleare» con gli altri partner senza gli Usa, ha proseguito Rohani in diretta tv. Se i negoziati fallissero, ha aggunto, «ho dato disposizione all'Agenzia per l'energia atomica iraniana di essere pronta a riprendere l'arricchimento dell'uranio come mai prima, già nelle prossime settimane».

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-08-26 09:45:11 | 91.208.130.85