Fotolia
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
STATI UNITI
1 ora
16enne muore accoltellato in una rissa: tutti facevano video senza intervenire
STATI UNITI
8 ore
Trump contro i senzatetto: «Rovinano il prestigio delle città»
ITALIA
9 ore
Prove di dialogo tra Conte e Macron
STATI UNITI
10 ore
La Fed taglia (ancora) i tassi e fa arrabbiare Trump
STATI UNITI
11 ore
«Il muro mette a rischio i siti archeologici dell'Arizona»
NIGERIA
11 ore
Donne in piazza contro i "killer degli hotel"
KENYA
11 ore
Questo cucciolo di zebra non ha le strisce, è a pois
STATI UNITI
11 ore
L'appello di Greta al Congresso: «Ascoltate la scienza»
REGNO UNITO
11 ore
Immagine neonazi contro Harry in tv, la Bbc si scusa
STATI UNITI
13 ore
I 75 miliardi immessi dalla Fed nel sistema finanziario Usa stanno dando i loro frutti
SPAGNA
13 ore
La Spagna torna al voto, Sánchez chiede una «maggioranza più chiara»
ITALIA
13 ore
Oscurato Xtream Codes, trasmetteva il calcio pirata via web
FRANCIA
14 ore
Al vertice del Consiglio d'Europa solo donne: è la prima volta
STATI UNITI
14 ore
Aborti al minimo dalla legalizzazione del 1973
ISRAELE
15 ore
Lieberman: «Un governo con Likud e Blu e Bianco è l'unica opzione»
FINLANDIA
22.04.2018 - 17:390
Aggiornamento : 18:22

Il governo finlandese ha accantonato il reddito di cittadinanza

Il progetto era stato lanciato nel 2017, non si sa il perché ma il governo garantisce che sperimenterà «altre soluzioni»

HELSINKI - La Finlandia ha deciso di non proseguire con il progetto pilota di reddito di cittadinanza che era stato lanciato nel 2017 e che ha attirato l'attenzione internazionale.

Il programma, che si concluderà quest'anno, non sarà infatti rinnovato, secondo quanto riporta Business Insider.

Il progetto vede coinvolti 2'000 disoccupati che ricevono circa 560 euro (esentasse) al mese, senza alcun vincolo. Per ora non è stato diffuso un bilancio ufficiale del progetto e del perché sarà accantonato ma il governo finlandese starebbe pensando a sperimentare altre soluzioni di welfare.
 

Commenti
 
nordico 1 anno fa su tio
Il reddito di cittadinanza presto o tardi, bene o male, tanto o poco, sarà una cosa che ogni governo dovrà introdurre per non vedersi arrivare addosso una rivolta popolare di proporzione immane. Quando la cibernetica e la robotica avranno sostituito il lavoro di miliardi di persone, questo reddito verrà introdotto, e spero non troppo tardi. Già oggi in Svizzera viene ampiamente utilizzato, solo che lo chiamiamo con altri nomi. Ad esempio sussidio di disoccupazione, oppure assistenza sociale, o contributi di formazione o ancora assegni familiari. Versando a tutti un importo di base standardizzato si potrebbe eliminare tutta una schiera di impiegati che diventerebbero sperflui, rafforzando quindi ancora più la necessità di un reddito di cittadinanza. è solo questione di tempo.
lo spiaggiato 1 anno fa su tio
Ancora una volta noto una disinformazione totale da parte dei soliti noti... non potendo (per regolamento ) mettere il link incollo un pezzetto della pagina del M5S sul reddito di cittadinanza I disoccupati, per poter conservare il reddito di cittadinanza, dovranno iscriversi a un centro per l’impiego - Offrire circa 8 ore settimanali alla comunità per progetti e lavori socialmente utili - Sarà inoltre previsto frequentare corsi di qualificazione o riqualificazione professionale - Comunicare tempestivamente ogni variazione di reddito - Sarà obbligatorio accettare una delle prime tre offerte di lavoro pervenute. - Effettuare la ricerca di un lavoro per almeno due ore al giorno - Infine, è anche necessario non recedere da un contratto senza giusta causa due volte in un anno. ;-))))
matteo2006 1 anno fa su tio
@lo spiaggiato Già questo minimo di richiesta di "fare qualcosa" sarebbe utopia qui da noi... per la maggior parte delle persone in assistenza tutto è dovuto!
MIM 1 anno fa su tio
@lo spiaggiato M5S ha confermato che il reddito di cittadinanza è molto lontano. Capisco che sai tutto, ma forse ti è sfuggita questa frase.
lo spiaggiato 1 anno fa su tio
@MIM E dove avrei detto che è vicino?... non hanno un governo!... e neanche si sa se andranno mai al governo!... :-))))))))
Tato50 1 anno fa su tio
Qualcuno, in Italia nella campagna politica, hanno promesso il reddito di cittadinanza e questo ha permesso di raccogliere un sacco di voti. Peccato che quando si sono accorti che costerebbe 50 migliardi e non sanno dove andare a prenderli, l'hanno tolto dal loro programma che hanno preparato in caso che andranno al Governo. Il reddito di cittadinza è un invito a fregarsene si tentare di ritornare nel mondo del lavoro (sempre a dipendenza di quanto ammonti) e di mantenuti ne abbiamo già abbastanza. Io sarei per un REDDITO ALLE CASALINGHE che si fanno un mazzo gratis e lasciano un posto libero a chi ne ha bisogno. È evidente che per certi nuclei la donna debba per forza lavorare per arrivare a fine mese ma quando due portano a casa 20'000 franchi al mese e i loro figli chiamano mamma la "tata" allora io non ci sto !!
matteo2006 1 anno fa su tio
@Tato50 Sono in disaccordo sulla frase "è un invito a fregarsene di tentare di ritornare nel mondo del lavoro" per il semplice fatto che già ora lo stato disincentiva in partenza il ritorno (o di iniziare) al mondo del lavoro richiedendo la restituzione dell'assistenza; dimmi quale persona dopo anni in assistenza decide di tornare a lavorare con la prospettiva di dover ripagare l'assistenza presa e quindi dover lavorare per ripagare lo stato?
Tato50 1 anno fa su tio
@matteo2006 Giusto, l'avevo dimenticato questo particolare. Allora con il reddito di cittadinanza la situazione peggiora ancor di più ;-))
lo spiaggiato 1 anno fa su tio
E alla fine si scopre che l'esperimento sul reddito di cittadinanza fa avanti... sono solo state apportate alcune modifiche al regolamento ma niente di importante... Pare che i media italiani hanno fatto un grossolano errore di traduzione e l'hanno raccontata sbagliata... hi hi hi... sarà solo una coincidenza con il fatto che il M5S ha avuto un successo eclatante che ha fatto venire l'ulcera ai potenti della vicina penisola?.... :-)))))))
matteo2006 1 anno fa su tio
@lo spiaggiato Sicuro? io ho trovato che non hanno intenzione di estendere il periodo di prova del progetto e hanno cambiato la legge dove i disoccupati che lavorano 18 ore ogni 3 mesi hanno dei benefici. Certo che 18 ore per i nostri che non hanno mai alzato un dito in tutta la loro esistenza è davvero dura io inizierei con 18 minuti.
lo spiaggiato 1 anno fa su tio
@matteo2006 Esatto, l'esperimento si concluderà come inizialmente previsto per poi studiare il risultato... tutto come prima, altro che flop... alla faccia di certuni ... :-))))
Danny50 1 anno fa su tio
Per uno che si autodefiniscce “spiaggiato” l’essere assistito a far niente deve essere il massimo, che sia il metodo finlandese o italiano. Basta che spillino i soldi a chi lavora per elargirli ai lMazzaroni spiaggiati
matteo2006 1 anno fa su tio
@Danny50 Spiaggiato a parte ... per 10 franchi ipotetici che verso del mio salario per le assicurazioni sociali come minimo 5 vanno a pagare i dipendenti dello stato e 5 alle persone che ne hanno bisogno (lasciamo stare i nullafacenti altrimenti apriamo un vaso che quello di pandora è paragonabile ad un mini-cicciolo); io sono a favore del reddito minimo per snellire l'enorme mole di gestione che c'è ora e che serve a poco in quanto non hanno nessun controllo e quindi tanto vale darlo indistintamente a tutti evitando di usare la maggior parte di quei soldi per la gestione.
lo spiaggiato 1 anno fa su tio
@Danny50 ah ecco, per te é solo una differenza di metodo... capisco... hi hi hi
matteo2006 1 anno fa su tio
Qualcuno ha già fatto un studio completo della fattibilità di questo progetto in Svizzera? abbiamo votato per il reddito ad ogni cittadino ma c'è uno studio completo sui pro e contro, uscite entrate, costi ecc...? Con quello che paghiamo uffici su uffici ad imbustare la "paga" per gente che ... non trova lavoro, senza poi contare cosa fanno nella vita con questi soldi queste persone ... lasciamo stare non giriamo il coltello nella ferita. Soldi che entrano nelle tasche di queste persone senza controllo alcuno, lo stato si limita ad imbustare la letterina e fare la girata di conto puntuale e precisa a fine mese. Quanto ci costano gli uffici preposti oltre all'assistenza data a queste persone? L'assistenza non è solo quanto viene fornito al cittadino bisognoso (e NON!) ma la maggior spesa verrà dalla gestione di queste persone che una volta ricevuto l'ok possono usufruire del redditto senza più nessun controllo. Come per la RSI: too big to fail, il sistema si è ingrassato a tal punto che ormai o scoppia o rimane quel pozzo senza fondo dove buttare dentro i soldi dei cittadini. Gente che non ha fatto nulla nella vita se non girare il mondo con i soldi dei cittadini, stessi cittadini che alla fine rimarranno con le pezze ai pantaloni perchè arrivati all'età del pensionamento dovranno fare la fame dopo una vita passata a lavorare per mantenere lo stato sociale.
Danny50 1 anno fa su tio
I beoti 5 stelle nel Belpaese ne traggano una lezione. Fallimento sociale in Finlandia puoi capire cosa saebbe in Italia. Un vero super marasma.
Mattiatr 1 anno fa su tio
@Danny50 Se non l'hai capito il m5s ha proposto il reddito per i meridionali che faticano molto a vivere, quindi è stata solo una tattica per prendere voti. Alla fine dei giochi non cambierà nulla.
lo spiaggiato 1 anno fa su tio
@Danny50 Forse, prima di scrivere l'ennesima castoneria avresti dovuto informarti su cosa è il reddito di cittadinanza che i 5stelle hanno proposto... niente a che vedere con l'esperimento finlandese... :-)))))
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-19 07:01:48 | 91.208.130.89