Keystone / AP
SLOVACCHIA
20.03.2018 - 13:160

Il presidente respinge la lista dei ministri del nuovo premier

Andrej Kiska ha incaricato il premier designato Peter Pellegrini a presentare una proposta di governo nuova entro venerdì

BRATISLAVA - Il presidente slovacco Andrej Kiska ha respinto oggi la lista dei ministri del nuovo governo che gli è stata proposta dalla coalizione esistente (Smer, democratici sociali, nazionalisti del Sns e Most-Hid, il partito della minoranza magiara). Kiska ha incaricato il premier designato Peter Pellegrini a presentare una proposta di governo nuova entro venerdì.

«Per rinnovare la fiducia della società slovacca nelle istituzioni statali occorre porre esigenze elevate al futuro governo», ha detto il presidente sottolineando che «Pellegrini deve convincere» gli slovacchi «che il nuovo esecutivo sarà in grado di fare cambiamenti e che riuscirà a calmare le tensioni nella società».

Il rimpasto del governo avviene dopo le dimissioni del premier Robert Fico (Smer) avvenute la settimana scorsa in seguito all'omicidio del giornalista Jan Kuciak. Il nuovo governo deve essere basato sul vecchio formato: nove ministri del Smer, tre del Partito nazionale slovacco (Sns) e tre del Most - Hid. L'opinione pubblica e l'opposizione continuano a chiedere elezioni anticipate.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-15 07:49:43 | 91.208.130.89