Immobili
Veicoli
Keystone
REGNO UNITO
16.03.2018 - 14:290
Aggiornamento : 15:20

Attacco a Skripal, «è molto probabile che l'ordine venisse da Putin»

Intanto i veterani russi smontano la tesi citata dal Telegraph secondo cui l'agente nervino si trovasse nel bagaglio della figlia Yulia arrivata a Salisbury da Mosca

LONDRA - Boris Johnson rilancia le accuse alla Russia per l'attacco nervino contro l'ex spia Sergei Skripal tirando in ballo direttamente Vladimir Putin e indicando come "enormemente probabile una decisione" del presidente russo al riguardo. Lo riportano i media britannici, citando il ministro degli Esteri britannico dal New York Times. Johnson, nei panni di 'falco' su questa vicenda, precisa tuttavia oggi a margine di un incontro a Londra col collega polacco, di avercela «con il Cremlino di Putin» e «non con il popolo russo».

La risposta da Mosca: «Violato il galateo diplomatico» - Le accuse di Londra sul coinvolgimento del presidente russo Vladimir Putin nell'avvelenamento di Sergei Skripal sono «un'imperdonabile violazione del galateo diplomatico». Così il portavoce del Cremlino Dmitri Peskov. «Abbiamo detto molte volte che la Russia non ha nulla a che fare con questo incidente», ha sottolineato Peskov. Lo riportano le agenzie.
 
Tesi non realistica - Intanto la teoria citata dal Telegraph secondo cui l'agente nervino che ha avvelenato Skripal sarebbe stato trasportato nel bagaglio della figlia Yulia, arrivata a Salisbury da Mosca è stata smontata dal presidente dell'associazione dei veterani delle forze speciali russe Alfa, Sergei Goncharov. «Non è realistica. Teoricamente - dice Goncharov - un gas non può essere trasportato. Anche se trasporti pillole e anche se riesci a farle passare attraverso la nostra dogana, nessun Paese ti lascerà entrare con delle pillole sconosciute». Perciò - conclude - dire che la giovane donna «abbia potuto trasportare così facilmente gas o altre sostanze nel suo bagaglio è poco serio e irrealistico». Gli agenti nervini del tipo Novichok pare però che possano essere non solo in forma gassosa ma anche come polvere finissima.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
seo56 4 anni fa su tio
Putin è il “politico” più pericoloso che ci sia... va isolato!!!

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-06-26 01:06:20 | 91.208.130.87