RUSSIA
05.03.2018 - 11:110

«Gli Usa hanno interferito negli affari russi, vogliono il caos»

Parole, queste, del vice ministro degli Esteri russo Sergey Ryabkov

MOSCA - Gli Stati Uniti hanno interferito negli affari interni della Russia più di chiunque altro. Così il vice ministro degli Esteri russo Sergei Ryabkov alla presentazione del rapporto annuale della commissione del Consiglio della Federazione per la protezione della sovranità statale e la lotta alle interferenze negli affari interni russi.

«È importante capire che Washington non ha interferito solo nei nostri affari interni attraverso vari canali e in varie forme, più di chiunque altro, ma gli Usa sono anche stati molto attivi nell'accusare noi, la Russia, d'ingerenza negli affari interni degli Stati Uniti», ha detto Ryabkov.

Che ha poi accusato l'America di voler dipingere le elezioni presidenziali russe come «illegittime» e di voler provocare il «caos» in Russia anche attraverso le sanzioni, che hanno il vero obiettivo di destabilizzare il Paese. Lo riporta Interfax.

Tags
affari
affari interni
russia
caos
usa
ryabkov
stati
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -  Cookie e pubblicità online  -  Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-09-25 09:45:59 | 91.208.130.86