TURCHIA
25.07.2017 - 13:100
Aggiornamento : 13:54

«La Turchia non obbedirà in silenzio»

ANKARA - «L'Occidente vuole che la Turchia soddisfi le sue richieste senza dire nulla. Mi dispiace ma quella Turchia non esiste più», lo ha detto il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, mentre a Bruxelles è in corso il dialogo di alto livello tra Ankara e l'Ue.

«Dovete mettere in conto un prezzo più grande (da pagare) se pensate di poter spaventare la Turchia con le vostre minacce di embargo». Continueremo a «stare con il fiato sul collo degli agenti (dei servizi) che se ne vanno in giro liberamente», ha aggiunto Erdogan, riferendosi alle recenti tensioni con la Germania.

«Firmato l'accordo per i missili S-400 dalla RuUssia» -  La Turchia è pronta a comprare dalla Russia i sistemi missilistici di difesa aerea S-400. Lo ha confermato il presidente Recep Tayyip Erdogan, dopo che le autorità militari Usa avevano espresso «preoccupazione» per l'eventuale acquisto.

«Un Paese cerca le opportunità migliori per la sua sicurezza. Ma per anni non abbiamo potuto ottenere quello che volevamo con l'America. La Grecia utilizza il sistema (russo, ndr) S-300, perché la Nato non dice niente? Abbiamo firmato (un accordo) con la Russia e, con il volere di Dio, vedremo gli S-400 in Turchia», ha detto Erdogan, parlando al gruppo parlamentare del suo Akp.
 
 

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-13 06:57:14 | 91.208.130.89