REGNO UNITO
04.07.2017 - 20:170

Nessun accordo nell'Irlanda del Nord

I negoziati fra repubblicani del Sinn Fein e unionisti del Dup non hanno superato la fase di stallo

LONDRA - Non ci sarà «nell'immediato» un accordo per riformare un governo di unità nazionale nell'Irlanda del Nord. Lo ha dovuto ammettere anche il ministro britannico James Brokenshire dopo che i negoziati a Belfast fra i repubblicani del Sinn Fein e gli unionisti del Dup non hanno superato la fase di stallo.

Il rappresentante di Londra per l'Irlanda del Nord auspica che la situazione si possa sbloccare e ha assicurato il sostegno del governo rispetto all'amministrazione pubblica locale in attesa che venga ricostituito un nuovo esecutivo.

Intanto il Sinn Fein lancia accuse contro la premier Theresa May e afferma che tra le ragioni del fallimento delle trattative a Belfast ci sarebbe l'accordo siglato fra il partito conservatore e il Dup per garantire una (risicata) maggioranza alla Camera dei Comuni.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-14 18:51:44 | 91.208.130.86