Keystone
REGNO UNITO
26.06.2017 - 12:310
Aggiornamento : 15:26

Siglato l'accordo di governo fra May e il Dup

L'appoggio degli unionisti nordirlandesi è vitale per il governo di minoranza dei conservatori

LONDRA - È stato concluso dopo un lungo negoziato l'accordo fra il Partito conservatore della premier britannica Theresa May e gli unionisti nordirlandesi del Dup per offrire il vitale appoggio esterno al governo di minoranza Tory.

Ne dà notizia Sky News che ha mandato in onda le immagini in cui si vedono la premier e la leader del Dup Arlene Foster che coi loro collaboratori firmano l'intesa a Downing Street.

Subito dopo la firma dell'accordo May ha dichiarato che i due partiti «condividono molti valori» e che si tratta di una intesa «molto positiva».

La leader del Dup, Arlene Foster, si è detta molto soddisfatta per i termini raggiunti fra i due schieramenti che in merito hanno promesso la massima trasparenza.

La prima prova per il nuovo accordo è rappresentata dal voto per approvare il Queen's Speech, il discorso della regina coi punti programmatici del governo pronunciato la scorsa settimana, che si terrà nei prossimi giorni ai Comuni.

Pacchetto da 1,5 miliardi - Prevede un ricco pacchetto economico all'Irlanda del Nord, con uno stanziamento complessivo di fondi pari a 1,5 miliardi di sterline (1,85 miliardi di franchi), l'accordo di governo raggiunto oggi a Downing Street fra la premier conservatrice Theresa May e la leader degli unionisti del Dup, Arlene Foster.

Lo ha detto quest'ultima nel corso di una conferenza stampa a Londra di fronte al numero 10.

I soldi saranno usati per dare impulso all'economia della regione e investire in nuove infrastrutture, nell'educazione e nella sanità.

Corbyn attacca accordo May-Dup - L'accordo tra i Tory e il Dup è «non è nell'interesse nazionale ma soltanto un modo per Theresa May di restare aggrappata al potere». Lo ha detto il leader del partito laburista Jeremy Corbyn.

 


 
 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-12 22:39:09 | 91.208.130.87