Keystone
GERMANIA
08.05.2017 - 14:470

Angela Merkel: «Lavoreremo bene con Macron»

«L'amicizia franco-tedesca è un pilastro della politica tedesca»

BERLINO - «Non ho il minimo dubbio che lavoreremo bene insieme, ma anzitutto dobbiamo aspettare le idee e i desideri espressi dal nuovo presidente e poi vedremo dove troveremo i punti in comune». Lo ha detto la cancelliera Angela Merkel a Berlino, commentando la vittoria di Emmanuel Macron in Francia.

Rispondendo a chi le chiedeva un commento su quanti, come il ministro degli Esteri tedesco Sigmar Gabriel, propongono di sostenere di più la Francia e concederle maggiori margini sugli investimenti, Merkel ha notato di non credere «che come prima cosa dobbiamo cambiare la nostra politica: voglio aiutare affinché diminuisca la disoccupazione in Francia e aumentino le chance soprattutto per i giovani di trovare un posto di lavoro, ma per ora dobbiamo aspettare finché Macron sarà in carica».

«Ciò di cui la Francia ha bisogno sono risultati», ha aggiunto. Berlino è sempre pronta a fornire il suo appoggio, ma il sostegno della Germania non può sostituire la politica francese, la Francia deve prendere le sue decisioni da sola e lo farà».

«L'amicizia franco-tedesca - ha poi aggiunto la Merkel - è un pilastro della politica tedesca, Francia e Germania si trovano oggi di fronte alla sfida comune di condurre i nostri Paesi e l'Unione europea in un futuro sicuro e di successo».

«La Francia e la Germania coordinano insieme molti passi in comune e, laddove possibile, compiono questi passi insieme per il bene dei nostri Paesi e dell'Europa. Questo è proprio lo spirito che mi auguro e che credo ci sarà anche nella collaborazione con Macron», ha continuato. «Sono molto contenta del grandioso successo elettorale di Emmanuel Macron», ha aggiunto la Cancelliera.

Commenti
 
limortaccituoi 2 anni fa su tio
Questa affermazione dice tutto! Con leader pragmatici e capaci di discutere l'europa può prosperare e vivere in pace. Con guerrafondai stile Le Pen invece il rischio è di tornare ai vecchi conflitti fra stati europei che già una volta hanno distrutto tutto il continente. La memoria è breve e chi non studia la storia rischia di fare gli stessi errori.
Nicklugano 2 anni fa su tio
@limortaccituoi Certo che definire la Merkel pragmatica e capace di discutere ci vuole tutta una vita di studio.
limortaccituoi 2 anni fa su tio
@Nicklugano Invece come lei dimostra per sparare boiate basta la quarta media.
pillola rossa 2 anni fa su tio
Francia e Germania si sono sempre detestate... Però considerata l'età un flirt ci può anche stare...
Nicklugano 2 anni fa su tio
@pillola rossa Mica male come idea... dopo Brigitte, la Merkel... e fanno già 2 Amerigo Vespucci per il buon Macron....
RV50 2 anni fa su tio
un'altro burattino alla sua corte !!!!!! povera europa avanti così e finiremo peggio dell' Africa
Nicklugano 2 anni fa su tio
@RV50 Convengo in pieno... il nuovo portaborse dell'UE e del fallimentare sistema bancario europeo (vedi Deutsche Bank)
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-07 20:13:51 | 91.208.130.85