ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
STATI UNITI
4 ore
Studentessa uccisa a New York, arrestato un tredicenne
La ragazza è stata aggredita nel Morningside Park, a pochi passi dall'università Columbia
ITALIA
4 ore
Sardine: a San Giovanni in più di 100'000
Soddisfazione da parte degli organizzatori
REGNO UNITO
6 ore
Brexit: tempi duri per turisti e studenti europei
Il premier britannico Boris Johnson è già al lavoro per portare il Regno fuori dall'Ue alla scadenza del 31 gennaio 2020
ITALIA
7 ore
Part time: in 10 anni un milione in più, ma spesso è involontario
Il 64,1% delle persone coinvolte vorrebbe lavorare a tempo pieno
ALBANIA
7 ore
Sisma: emessi 17 ordini di arresto
Sono stati emessi nei confronti di imprenditori edili, funzionari dell'amministrazione locale e tecnici
STATI UNITI
9 ore
Biden e l'esempio dei Labour: «I pericoli di virare troppo a sinistra»
Il candidato alle presidenziali del 2020 ha lanciato un avvertimento ai suoi rivali Bernie Sanders e Elizabeth Warren
ITALIA
9 ore
Ombre di 'ndrangheta sulle Regionali, si dimette il presidente della Valle d'Aosta
Antonio Fosson ha già ribadito la sua estraneità ai fatti: «Un passo indietro per onorare il senso di responsabilità e la mia dignità»
FOTO
INDIA
10 ore
Bharat Bachao, una marea umana "travolge" Delhi
Quasi 100mila persone hanno partecipato alla manifestazione del partito del Congresso nel centro della capitale
STATI UNITI
13 ore
Mississippi, respinta la legge anti-aborto
La corte di Appello non ha accolto il ricorso presentato dalle autorità statali dopo la bocciatura del 2018
ARGENTINA
15 ore
Buenos Aires dichiara l'emergenza occupazionale
Tasso di disoccupazione al 10,6%. In caso di licenziamento senza giusta causa i lavoratori colpiti avranno diritto a ricevere il doppio dell'indennità
FOTO
ITALIA
15 ore
Neve, vento, gelate e alberi caduti
La furia del maltempo si è abbattuta sull'Italia. Disagi in tutto il Paese
STATI UNITI
16 ore
Le tasse di Trump sotto la lente della Corte Suprema
Per la Casa Bianca un presidente in carica ha il diritto di non svelare le proprie informazioni finanziarie
REGNO UNITO
1 gior
L'altra faccia del Regno Unito, proteste contro Johnson
Diverse centinaia di persone hanno espresso il loro disappunto a Londra e a Glasgow. Tensioni anche con la Polizia
CINA / STATI UNITI
1 gior
L'accordo prevede una rimozione «graduale» dei dazi
La fase uno dell'accordo tra Cina e Stati Uniti ha congelato i dazi che avrebbero dovuto scattare il 15 dicembre. Trump: «Inizieremo immediatamente le trattative per la fase due»
STATI UNITI
05.01.2017 - 19:480
Aggiornamento : 21:29

Trump contro Toyota: «Fabbrica negli Usa o pagherete dazi»

Il presidente eletto su Twitter punta il dito contro la casa automobilistica giapponese

NEW YORK - Toyota diventa l'ultima casa automobilistica in ordine temporale a finire nel mirino di Donald Trump, dopo General Motors. Il presidente eletto punta il dito contro il previsto stabilimento giapponese in Messico, e minaccia dazi elevati sulle importazioni.

''Toyota dice che costruirà un nuovo impianto a Baja, in Messico, per la produzione di auto Corolla per gli Stati Uniti. Assolutamente no! Costruite la fabbrica negli Stati Uniti o pagate dazi alti'' afferma Trump con un tweet.

Arriva a stretto giro di posta la replica della casa giapponese: il nuovo stabilimento da un miliardo di dollari in Messico ''non ridurrà'' il volume di produzione o il numero degli occupati negli Stati Uniti, rassicura Toyota, definendosi ''parte del tessuto culturale americano da 60 anni. Siamo impazienti di collaborare con l'amministrazione Trump nel miglior interesse dei consumatori e dell'industria automobilistica''. Toyota entra quindi nel dettaglio dei suoi recenti investimenti negli Stati Uniti, impianto per impianto.

A differenza di Ford, che dopo le critiche in campagna elettorale ha accantonato il progetto di una fabbrica in Messico, Toyota mantiene la propria posizione e la difende davanti al presidente. Una difesa che segue i toni conciliatori usati nelle ultime ore dal presidente di Toyota, Akio Toyoda, secondo il quale mantenere buone relazioni con Trump e' essenziale. Per la casa automobilistica giapponese la posta in gioco e' infatti alta: gli Stati Uniti sono uno dei suoi maggiori mercati e fra i più redditizi. E la Corolla, il modello che sarà prodotto nell'impianto messicano, è la seconda auto compatta più venduta negli Stati Uniti.

E' la seconda volta in pochi giorni che Trump critica l'industria dell'auto. La prima a finire nel mirino e' stata General Motors, per l'invio di Chevy Cruz messicane ai concessionari statunitensi esentasse. Gli attacchi alle case automobilistiche precedono il salone dell'Auto di Detroit, durante il quale i costruttori, già alle prese con la rivoluzione delle auto senza guidatore, si troveranno a fare i conti pubblicamente con la nuova politica commerciale di Trump.

Il presidente eletto ha criticato duramente il Nafta, che consente alle case automobilistiche di produrre in Messico approfittando di costi del lavoro più bassi, ed esportare negli Stati Uniti senza l'imposizione di dazi. Il Nafta e' cruciale pero' per l'industria dell'auto americana: molti dei componenti delle vetture assemblate negli Stati Uniti arrivano infatti dal Messico, e limitarne l'importazione avrebbe un impatto sulla produzione.

Commenti
 
GIGETTO 2 anni fa su tio
Grande Donald Trump! Sicuramente un ottimo presidente e migliore del precedente "colored" Barack (non funziona...).
gadoal 2 anni fa su tio
Facciamo lo stesso qui in Svizzera: Parmigiano Reggiano e Roquefort prodotti in Svizzera o aumentiamo i dazi !!! ;-)
lo spiaggiato 2 anni fa su tio
@gadoal hi hi hi...
limortaccituoi 2 anni fa su tio
Trump eletto come candidato anti-establishment. Il suo governo è fatto da banchieri e miliardari.
F.Netri 2 anni fa su tio
@limortaccituoi Eccchissenfrega! Preferiresti un Governo composto da pezzenti e mentecatti?
limortaccituoi 2 anni fa su tio
@F.Netri Ah è vero che tu vedi o bianco o nero.
aquila bianca 2 anni fa su tio
@limortaccituoi Mah....io un po' di rosso nella bandiera riesco a vederlo ;-))) Tu, non sei uno di quelli che ha apprezzato la foto funerea del CF..... ???? Non vorrei sbagliarmi neh...... È normale vedere bianco o nero; Obama è nero, Trump è bianco..... ;xD Cordialmente....neh.....
Esse 2 anni fa su tio
...chissà se farà cosi anche con l'Emmentaler...?
Esse 2 anni fa su tio
Pearl Harbor 2
Equalizer 2 anni fa su tio
Quando lo dicevamo noi nel nostro comun vivere parlando dei marchi andati dall'Europa all'Asia per mangiarci addosso a noi clienti, erano solo chiacchiere da bar. Ora qui ce n'è uno in posizione privilegiata che sta facendo ciò che i leccapiedi politici di tutta Europa non sono stati capaci di fare. BRAVO TRUMP avanti così.
Esse 2 anni fa su tio
@Equalizer tutto giustissimo! poi col sorriso quando tocca sborsare 30000.- per una panda!
elvetico 2 anni fa su tio
Se riesce nei suoi intenti, e glielo auguro, sarà un Presidente fantastico !
GIGETTO 2 anni fa su tio
Bravo Donald Trump!!!
roma 2 anni fa su tio
giustissimo.
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-15 01:14:59 | 91.208.130.87