EUROPA
08.07.2016 - 18:580

Allarme OSCE: «Liberta di stampa in Germania a rischio»

La denuncia segue la proposta di legge tedesca per aumentare la sorveglianza sui giornalisti stranieri

BRUXELLES - Una proposta di legge per aumentare i poteri di sorveglianza sui giornalisti stranieri da parte dei servizi segreti tedeschi, presentata e dibattuta oggi al Bundestag, è una minaccia per la libertà di stampa in Germania.

È la denuncia della rappresentante dell'Osce per la libertà dei media, Dunja Mijatovic, che ha fatto "appello al Bundestag per rivedere l'attuale bozza di legge per assicurare la protezione dei giornalisti, indipendentemente dalla loro nazionalità".

Secondo una nota dell'Osce, la proposta aumenta i poteri dell'agenzia tedesca per l'intelligence estero (Bnd, Bundesnachrichtendienst) per mettere sotto sorveglianza i giornalisti non cittadini della Ue, anche senza esplicito ordine di un tribunale.

"Aumentare le possibilità di controllare i giornalisti è una chiara minaccia alla libertà di stampa. Questa proposta - ha dichiarato Mijatovic - è contraria al nocciolo delle libertà fondamentali, quali sono la libertà di stampa e la libertà di espressione".


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-14 18:44:22 | 91.208.130.89