ROMA
26.11.2011 - 11:130
Aggiornamento : 30.08.2018 - 09:04

Thomas Cook respira, prestito da 200 mln sterline

ROMA - Thomas Cook, il tour operator inglese sull'orlo del fallimento, ottiene tempo per tentare una riorganizzazione in extremis. Le banche creditrici gli hanno concesso nella notte una linea di credito da 200 milioni di sterline, mentre il Cda ha annunciato una revisione strategica del business.

Il finanziamento sarà disponibile fino al 30 aprile 2013 e prende il posto di uno precedente da 100 milioni di sterline. "Avremo più tempo per fronteggiare gli eventi imprevisti", ha spiegato il gruppo.



ATS

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-28 10:07:23 | 91.208.130.87