Keystone (archivio)
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
REGNO UNITO
53 min
La Regina ai sudditi: «Cambierà tutto, siate forti»
Nel messaggio straordinario la sovrana ha sottolineato che sono tempi di «crescente difficoltà»
IRLANDA
1 ora
Il premier si rimette il camice
Leo Varadkar si è iscritto nuovamente nell'elenco dei medici praticanti per fronteggiare l'emergenza coronavirus
ITALIA
3 ore
«Il numero reale delle vittime è sicuramente più ampio»
A livello nazionale cala il numero dei ricoverati
SVEZIA
4 ore
Coronavirus: Stoccolma ci ripensa?
Il focolaio di Stoccolma preoccupa l'esecutivo che chiede maggiori poteri
STATI UNITI
4 ore
L'ammonimento di Krugman: «Non riaprire subito le attività economiche»
Il premio Nobel ricorda cosa successe nel 1918 durante l'influenza spagnola
AUSTRALIA
4 ore
Scatta l'indagine sulla nave focolaio
Oltre 660 passeggeri sono risultati positivi al Covid-19. Di questi 11 sono morti
STATI UNITI
5 ore
2500 morti in 48 ore negli Usa: «È una Pearl Harbor»
Ritirate le offerte di aiuti di mascherine e forniture avanzate negli scorsi giorni agli alleati Nato
SOMALIA
6 ore
Bimbe di 3 e 4 anni rapite e stuprate
Sono stati compiuti diversi arresti
UCRAINA
7 ore
Brucia la foresta vicino a Chernobyl, timore per le radiazioni
Sono dovuti intervenire più di 100 vigili del fuoco, con due aerei e un elicottero
REGNO UNITO
9 ore
Boris Johson ha la febbre ma «è in buono spirito»
Le ultime informazioni legate al coronavirus dal mondo
RUSSIA
9 ore
Uccide cinque persone perché «parlavano a voce troppo alta»
«Le vittime sono morte sul colpo a causa delle ferite riportate» hanno spiegato gli investigatori
STATI UNITI
9 ore
Arriva la pandemia, corsa alle armi
Il mese scorso l'FBI ha effettuato 3,7 milioni di controlli per l'acquisto di armi, la cifra più alta di sempre
FRANCIA
11 ore
Attacco di Romans-sur-Isère, altri due arrestati
L'accoltellatore è stato identificato: ha 33 anni ed è in Francia dal 2017
ITALIA
11 ore
Bimbo di 4 anni morto a Caserta
La polizia sta ricostruendo la dinamica dei fatti
COLOMBIA
13 ore
Forte scoppio in miniera, 11 morti
Altri quattro minatori sono feriti, e due sono invece rimasti incolumi
MONDO
13 ore
Oltre 1,2 milioni di contagi
I decessi sono invece quasi 65'000, mentre i guariti 219'000
STATI UNITI
14 ore
Allaga una cella e ne cosparge di feci un'altra durante un arresto
Il 21enne è stato denunciato per danneggiamento di proprietà statali
REGNO UNITO
22 ore
Covid-19: Londra ripensa all'immunità di gregge
Il Regno Unito ha registrato un terribile incremento di 708 vittime in 24 ore per il coronavirus.
REGNO UNITO
23 ore
La Regina parlerà alla nazione
È solamente la quarta volta in 68 anni di regno
MONDO
1 gior
È boom di sex toys
La quarantena fa volare le vendite di questi prodotti
SVEZIA
1 gior
In Svezia bisogna «prepararsi a migliaia di vittime»
Il premier Stefan Lofven ha ribadito di non voler sovraccaricare il sistema sanitario ma è pronto al peggio
FOTO
FRANCIA
1 gior
L'accoltellatore di Romans-sur-Isere alla polizia: «Uccidetemi»
La procura nazionale antiterrorismo ha avviato un'inchiesta
VIDEO
ITALIA
1 gior
Lombardia: si esce solo con la mascherina
L'ordinanza sarà in vigore a partire da domani. L'incremento dei contagi in Italia resta stabile
FILIPPINE
1 gior
Rimproverato perché senza mascherina: attacca un agente e viene ucciso
È la prima vittima da quando il presidente Duterte ha detto che poliziotti e militari sono autorizzati a sparare
STATI UNITI
1 gior
Nuovo record di morti nello stato di New York
La Cina ha inviato mille respiratori per gli ospedali cittadini
STATI UNITI
1 gior
"Morte presunta" per la nipote di Robert Kennedy
Maeve Kennedy Townsend McKean e il figlio sono dispersi nelle acque al largo delle coste del Maryland
GERMANIA
1 gior
Berlino accusa Washington di "pirateria moderna"
Sono arrivate a Bangkok ma non sono mai giunte a destinazione, a Berlino
MONDO
1 gior
Le vittime del coronavirus sono più di 60mila
Il numero delle persone risultate positive ai tamponi è superiore agli 1,13 milioni
STATI UNITI
19.02.2020 - 16:560

Inizio in salita per la Taycan, una delle prime ha già preso fuoco

Un esemplare della nuova elettrica di casa Porsche si è incendiato distruggendo un garage in Florida

MIAMI - Non è iniziata nel migliore dei modi la carriera della nuova Porsche Taycan, la prima vettura completamente elettrica prodotta dalla storica casa automobilistica di Stoccarda, messa in commercio negli Stati Uniti al termine del 2019. Uno dei primi esemplari venduti ha infatti preso fuoco all’interno di un garage in Florida, andando completamente distrutta e provocando grossi danni all’abitazione.

L’incidente è avvenuto lo scorso 16 febbraio ed stato confermato dalla stessa azienda al Business Insider. «Un’inchiesta è stata ufficialmente aperta e siamo disponibili per fornire ogni tipo di assistenza, qualora ve ne fosse il bisogno», ha sottolineato un portavoce dell’azienda che non ha però voluto esprimersi sulla possibilità di richiamare il veicolo. «È troppo presto per determinare quali siano le cause o le eventuali misure da prendere», ha aggiunto. Per avere risposte in questo senso sarà quindi necessario attendere la conclusione dell’indagine.

Un caso solo ma significativo - Secondo alcuni testimoni, l’automobile sarebbe proprio esplosa all’interno della rimessa. Fortunatamente nessuno è rimasto ferito. Il danno economico però, come dimostrano anche le immagini e un filmato pubblicato in rete, è notevole.

A rendere particolarmente significativo il fatto è in particolare il numero esiguo di Taycan in circolazione. Come riferisce il portale Electrek, lo scorso dicembre sono state consegnate le prime 130 vetture. Un numero ancora molto basso e che rende quindi statisticamente rilevante anche un incidente in teoria isolato come quello avvenuto in Florida.

Di certo un danno d’immagine non da poco per l’elettrica di lusso di casa Porsche, considerando che il prezzo a seconda del modello - Taycan Turbo e Taycan Turbo S - oscilla tra i 195mila e i 237mila franchi.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Max Realini 1 mese fa su fb
Mondo can!!!
BlueShark 1 mese fa su tio
Macchine elettriche...generano più inquinamento dalla loro produzione al loro smaltimento...!! Rispetto ad una a benzina...!!
Eugenio Eu Scozzafava 1 mese fa su fb
Nessuno potrà mai dire che l'accensione non funziona...
bobà 1 mese fa su tio
L'auto elettrica è interessante per le sue prestazioni (accelerazione) ma le cose belle finiscono qui! È emissioni zero, dove la usi. In Svizzera, con l'abbandono del nucleare dovremo acquistare elettricità all'estero, dalla Francia che usa il nucleare o dalla Germania che usa il carbone. Quindi emissioni zero qui, molte emissioni altrove. Certo si potrebbero mettere dei pannelli solari e delle batterie che durante il soleggiamento diurno caricherebbero le batterie che la notte caricherebbero l'auto elettrica; perché uso il condizionale? Semplicemente perché pannelli e batterie costano più dell'auto elettrica (e la produzione di pannelli e batterie creano ulteriore inquinamento). E chi vive in casa d'appartamento per caricare l'auto tira giù il cavo dal balcone? Probabilmente acquisterò un auto elettrica sarà per le sue prestazioni, non per la sua ecologia.
Bayron 1 mese fa su tio
Ahahah.... bruciano e inquinano. La bufala delle auto elettriche....
miba 1 mese fa su tio
Per me è un sabotaggio di Trump :):):)
Alessandro Ale Marra 1 mese fa su fb
non é fatta della stessa materia di cui sono fatti i🐍sogni, é fatta di 😈😈 na
Benedetto Craco 1 mese fa su fb
Strano non vengano proibite ,
Carlo Morellini 1 mese fa su fb
e ormai noto che e auto elettriche, pur non bruciando benzina, bruciano !!!!
Beat Talaj 1 mese fa su fb
Prossima sciabolata su questa o è troppo da poveri ? Zanetti Gino
Zanetti Gino 1 mese fa su fb
Beat Talaj troppo da poveri è elettrica 🤢
Beat Talaj 1 mese fa su fb
giusta osservazione signor zannetti
albertolupo 1 mese fa su tio
Qualcuno sa spiegarmi perché se l'auto è completamente elettrica, poi ci sono modelli che si chiamano "Turbo" e "Turbo S"? Ci hanno messo una turbina da aspirapolvere?
Canis Majoris 1 mese fa su tio
@albertolupo ??????????????
Thor61 1 mese fa su tio
@Canis Majoris Come verranno riciclate realmente le batterie? La materia prima è estratta dai bambini ed è reale, da quanto si legge nella stampa sono più le auto elettriche a bruciare in confronto agli oleodotti. Giocare con la corrente spesso si prende la scossa o va a fuoco qualcosa. Buona Tesla a tutti!!!
anndo76 1 mese fa su tio
@Canis Majoris quando ci saranno alcuni milioni di batterie di auto elettriche da smaltire rideremo....informarti meglio ( e il mio settore ) di come si produce e come si gestisce lo smaltimento di una batteria , poi parliamo.
Lore62 1 mese fa su tio
@anndo76 Quando ci saranno milioni di batterie da RICICLARE, ci saranno industrie che si faranno le palle d’oro! Allora dovresti sapere (e informare) che oggi, per riciclare il litio, si sfrutta la pirolisi: un processo ad alta temperatura che scioglie i diversi metalli permettendone il recupero. L’effetto collaterale di questo sistema vecchio e sorpassato, sono i gas tossici emessi. Un nuovo metodo del Cnr (Italia), testato in laboratorio, prevede invece il trattamento delle componenti della cosiddetta “black mass” (la parte elettro-chimicamente attiva degli accumulatori) a bassa temperatura. CALA dunque l’impatto ambientale del processo che consente di separare TUTTI gli elementi della batteria (plastiche, circuiti elettrici, collettori di rame e di alluminio) e, successivamente, di recuperare i metalli attivi mediante attacchi acidi, separandoli attraverso precipitazioni ed estrazioni selettive.
Lore62 1 mese fa su tio
@anndo76 Parte 2: Allo stato ATTUALE le batterie al litio in Europa finiscono in gran parte in Germania, dove ci sono diversi operatori, i quali però utilizzano processi non in grado di recuperare correttamente i materiali contenuti nella già citata black mass: si limitano a recuperare cobalto e nichel, non litio e manganese. Va meglio in Corea, nelle Filippine e in Cina, perché grazie ai processi adeguati, messi a punto proprio in Cina, vengono estratti TUTTI i materiali in modo corretto. Ma se vuoi continuare con la porcheria “petrolio”come nell’ultimo secolo, puoi continuare con la campagna denigratoria…
Canis Majoris 1 mese fa su tio
@Thor61 Come sempre i tuoi dati sono presi da topolino?????? povero https://attivissimo.blogspot.com/2018/06/quali-auto-sincendiano-di-piu-quelle.html
Canis Majoris 1 mese fa su tio
@Thor61 Come sempre i tuoi dati sono presi da topolino?????? povero https://attivissimo.blogspot.com/2018/06/quali-auto-sincendiano-di-piu-quelle.html tra l’altro credi che le batterie di Smart phone, Tablet é pc vengano semplicemente bruciate? Ma dai...
Lore62 1 mese fa su tio
@Thor61 ...come verranno riciclate veramente le batterie....come già scritto parecchie volte, sono costituite in percentuale elevata da sostanze riciclabili. Se le pile vengono RICICLATE questi materiali di valore possono essere RECUPERATI. Nel contempo l'ambiente è tutelato dai metalli pesanti, tenendo presente che quelle al litio sono considerate le più SOSTENIBILI sotto questo punto di vista (tasso di riciclabilità SUPERIORE al 95%), considerando il ciclo di vita della batteria, cioè estrazione, attività di trattamento (materiale e componenti), l’uso, il riciclaggio per stoccaggio in abitazioni (batteria usata) e lo smaltimento finale! L’industria del riciclo batterie al litio è più ATTIVA di quanto si possa pensare, è il nuovo BUSINESS del futuro, perché c'è da GUADAGNARE nel riciclo!! e il merito va tutto ai grandi hub asiatici, e a livello globale per il momento sono circa 50 le società SPECIALIZZATE attive nel riciclo delle batterie al litio. Solo nel 2018 sono state RICICLATE 97.000 tonnellate di batterie agli ioni di litio, pari a oltre il 50% dei dispositivi fuori uso!
Lore62 1 mese fa su tio
@Thor61 Parte2: Le materie prime, sono estratte dai bambini per OGNI bene di lusso che contraddistingue la nostra civiltà del cavolo, non di certo solo per il litio, sta alle autorità locali impedire questo sfruttamento! Ultima considerazione, visto lo scalpore di qualche EV bruciata per il mondo, SIAMO AGLI INIZI, immagina fra 30-40 anni, sicuramente elettrico, saranno più AFFIDABILI e SICURE delle stufe a 4 ruote, che hanno alle spalle migliorie per OLTRE 100 anni dalle cavolate!
Lore62 1 mese fa su tio
@Thor61 ...mi sembrava di averlo scritto chiaro, quando non più efficienti per la mobilità, le batterie hanno una seconda vita, per stoccaggio in abitazioni! Come vengono recuperati i materiali, ho risposto a ando76... Lavoro in elettronica, forse la corrente so come funziona... Vogliamo parlare dei bambini usati in Bangladesh per smantellare migliaia di CARCASSE di super petroliere (circa 80% a livello globale), che MARCISCONO sulle spiagge, ecc...? stiamo parlando di bambini di 13/14 anni che sono costretti a lavorare in condizioni di estrema povertà e pericolo!
Thor61 1 mese fa su tio
@Lore62 Nox, comunque se lavori in elettronica, dovresti sapere che le batterie non sono eterne, non è che mettendole nelle case risolvi il problema dello smaltimento, così è come mettere la polvere sotto il tappeto, non hai pulito!!! La corrente scalda al punto di prendere fuoco in alcuni casi, elettrosmog e il suo stoccaggio è impossibile a lungo termine e guarda caso la dipendenza invece di calare aumenta anche dove non servirebbe.
Thor61 1 mese fa su tio
@Canis Majoris Parte 1 Vedo che dall'alto della tua sapienza, sei capace di insultare il Topolino (Che è un giornaletto più serio di quelli propagandistici che leggi tu), ma NON sei capace di leggere e capire un semplice testo!!! Il mio paragone era nei confronti degli OLEODOTTI, mai parlato delle auto. Se poi i numeri proposti tra auto a conbustione interna (MILIONI) ed elettriche (Migliaia) i numeri forse non sono a favore dell'elettrico essendo una parte infinitesimale del mercato odierno. Poi NON hai ancora detto come verranno smaltite le batterie REALMENTE, non nelle pseudo intenzioni di pinco pallino!!! Che link hai messo? Dice che non esistono statistiche sulle auto elettriche eppure il numero parla di oltre Meuuo milione di auto elettriche...
albertolupo 1 mese fa su tio
@Canis Majoris La mia curiosità riguarda la politica di “naming” della Porsche, che fa un modello elettrico e poi gli dà dei nomi tipici da motore a scoppio... tutto qui. Ma scrivo poi direttamente a Zuffenhausen e poi vi faccio sapere.
Violet Barrow 1 mese fa su fb
Bella notizia
Maurizio Roggero 1 mese fa su fb
Quindi oltre ad avere una nuova Porsche avrà pure il garage della Porsche....
Claudio Pietraviva 1 mese fa su fb
Ma Taycan! 🙈😉
Paolo Longoni 1 mese fa su fb
Vabbè, capita a tutti i primi esemplari, ad ogni super car e non. La Ferrari 458 prendeva fuoco per colpa della colla dei rivestimenti. La Renault alpine provata da top gear Montecarlo ha preso fuoco. Bmw x5 Audi R8/tt Lambo Ricordo che quando ero ragazzino si diceva che le 205 prendessero fuoco da sole. Le nsu sicuramente bruciavano da sole. In oltre le indagini non sono concluse ancora, magari il vicino invidioso ha fatto saltare in aria il garage del tipo, in America non si sa mai. Poi vabbè, 130 vetture, sono troppo poche per fare una statistica seria.
Marco Casartelli 1 mese fa su fb
Che poi pare che le auto elettriche abbiano un maggiore impatto ambientale di quelle a benzina... Con la differenza che prendono fuoco. Mah... 🤔🤔🤔🤔
Francesco Cec Moretti 1 mese fa su fb
Pare ma non è cosi
Loris Bianchi 1 mese fa su fb
Francesco Cec Moretti adesso dimmi chi scava per prendere le materie prime per fare una batteria .......
Loris Bianchi 1 mese fa su fb
Come pure cosa ci vuole per smaltirle ......basta con ste cavolate !
Cesare Togni 1 mese fa su fb
Loris Bianchi hai ragione però nei grandi centri urbani pieni di smog l’auto elettrica risolve un grosso problema dell’aria irrespirabile
Raffaele Balacco 1 mese fa su fb
Più che altro si legge sempre più spesso che non sono poi cosi facili da spegnere...
Loris Bianchi 1 mese fa su fb
Cesare Togni vero nei centri si , ma nella mia ignoranza , perché ignoro la materia , non so se vale la pena ... non so ... poi magari erro ! Lo spero tanto , ma non sono convinto di ciò
Alessandro Kom 1 mese fa su fb
Loris Bianchi gli stessi, purtroppo , che “scavano” per il cellulare che tieni tra le mani .
Francesco Cec Moretti 1 mese fa su fb
Loris Bianchi non ho detto che non hanno alcun impatto ma di certo meno della benzina. Tutte le risposte qui https://fuoriditesla.blogspot.com/2017/07/123-ma-lo-smaltimento-delle-batterie.html?m=1
Claudio Costarelli 1 mese fa su fb
Marco Casartelli il problema sorge specialmente con le batterie al litio, Tesla ha scelto quelle perché al momento sono le piú performanti, ma vi stpireste sapere che esistono batterie al sale per esempio. Ma ci sono molti altri modi per fare le batterie, ci vogliono tempo e investimenti nella ricerca.
Sandrini Sirio 1 mese fa su fb
Il mio pick-up del 99 non ha questi problemi e poi le auto elettriche dicono che non inquinano bruciando un'intera garage ah ah. Lo schifo della tecnologia e poi mi fanno pagare il 20% in più sulle targhe perche' sarebbe il mio veicolo che inquina, ma andate a 💩💩💩💩 tutti.
Francesco Cec Moretti 1 mese fa su fb
Sandrini Sirio quante auto sono bruciate quest'estate? Uuuu e non erano ev
Adamo ReMida Jackson 1 mese fa su fb
la mia non presente alcun difetto
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-04-05 22:11:01 | 91.208.130.87