KEYSTONE
Ray Dalio pensa che il Covid-19 stia avendo un impatto «esagerato» sui mercati.
STATI UNITI
12.02.2020 - 06:000

L'impatto sui mercati del coronavirus? «Esagerato»

Ray Dalio, fondatore di uno dei più grandi hedge fund del mondo, ritiene che ci sia altro di cui preoccuparsi

NEW YORK - L'epidemia di coronavirus, o Covid-19 come l'ha ridenominato l'Organizzazione mondiale della sanità, sta provocando delle reazioni esagerate tra gli investitori globali.

Lo sostiene Ray Dalio, miliardario e fondatore di Bridgewater Associates, uno dei maggiori hedge fund del mondo. Intervenuto a una conferenza ad Abu Dhabi, Dalio - citato da Bloomberg - ritiene che le preoccupazioni attuali «probabilmente hanno avuto un effetto un po’ esagerato sul prezzo dei beni a causa della natura temporanea di questo fenomeno, quindi mi aspetterei più di un rimbalzo».

Sono altre le criticità delle quali si dovrebbe tenere conto, aggiunge Dalio. «Quello che mi preoccupa di più è il divario di ricchezza e il divario politico. Sarei più preoccupato per questo». Altri temi da tenere in considerazione sono gli sviluppi della tecnologia, le questioni ambientali e l'emergere della Cina come un attore d'importanza sempre crescente nel panorama mondiale.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-02-25 14:43:37 | 91.208.130.89