keystone
CINA
01.02.2020 - 11:280
Aggiornamento : 12:41

La paura del virus affonda i mercati

Intanto in Cina crollano anche i viaggi in treno, in calo di quasi l'80%

di Redazione
Ats

HONG KONG - I timori della diffusione del coronavirus dalla Cina stanno iniziando a pesare sui mercati globali. Lo dimostra, per esempio, la chiusura in forte calo ieri sera per Wall Street.

Il Dow Jones ha perso il 2,09% a 28.256,03 punti, il Nasdaq l'1,59% a 9.150,94 punti e lo S&P500 l'1,77% a 3.225,52 punti. Si è trattato della peggiore giornata dallo scorso 23 agosto.

I ribassi asiatici - Raffiche di ribassi erano già state registrate in Asia con Tokyo che aveva ceduto l'1,7% e Taiwan il 5%. Anche il titolo Carnival è crollato dopo il sospetto contagio sulla nave da crociera.

Ne risentono anche i trasporti - Per quanto riguarda i trasporti non se la stanno passando bene nemmeno le autorità ferroviarie cinesi che stimano per oggi un totale di 2,6 milioni di viaggi in treno, in calo del 78,5% su base annua.

Nel mezzo dell'epidemia del nuovo coronavirus, i rientri dopo il Capodanno lunare proseguono a passo rallentato a causa dell' estensione della festività decisa a vario titolo da governo centrale e province negli sforzi per frenare il contagio. Ieri, i viaggi sono stati 2,3 milioni (-77,3%).

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-01-22 21:27:35 | 91.208.130.87