Keystone
Lamentati «disastrosi effetti sull'ambiente»
FRANCIA
27.11.2019 - 17:000

In arrivo un progetto di legge per vietare il Black Friday

È allo studio in Francia. Per la ministra della Transizione ecologica, si tratta solo di «frenesia dei consumi» legata al 'Venerdì nero'

di Redazione
Ats

PARIGI - No al Black Friday: i deputati francesi della commissione per lo sviluppo sostenibile hanno dato il proprio via libera al divieto delle campagne promozionali legate al Black Friday, che a loro avviso ingannano i consumatori, facendogli credere di poter beneficiare dei saldi anche al di fuori dei periodi regolamentati per legge, e danneggiano l'ambiente.

L'emendamento verrà esaminato dalla plenaria dell'Assemblea Nazionale a partire dal 9 dicembre e non si applicherà dunque al Black Friday di dopodomani.

A presentare la misura è stata la deputata indipendente ed ex ministra dell'Ambiente, Delphine Batho, che intende così lottare contro «l'eccessivo consumismo». L'obiettivo è inserire le promozioni del Black Friday tra le «pratiche commerciali aggressive», passibili di pene che vanno fino a due anni di carcere e una multa di 300'000 euro e anche oltre.

Tra le motivazioni di chi si scaglia contro questa pratica commerciale importata dagli Stati Uniti, vengono citati, tra l'altro, i «disastrosi effetti sull'ambiente» e la pubblicità ingannevole che lascerebbe supporre forti sconti quando invece, secondo uno studio realizzato in Francia da UFC-Que choisir, la riduzione media dei prezzi è «inferiore al 2%».

Intanto, la ministra della Transizione ecologica, Elisabeth Borne, mette in guardia contro la «frenesia dei consumi» legata al 'Venerdì nero' e critica il suo impatto sull'ambiente. Mentre gruppi di militanti ambientalisti, come Extinction Rebellion, Youth for Climate o Attac, preparano per venerdì una serie di azioni di protesta e disobbedienza civile sotto lo slogan 'Block Friday'.

Sondaggio

Caricamento in corso ...
Questi sondaggi non hanno, ovviamente, un valore statistico. Si tratta di rilevazioni aperte a tutti, non basate su un campione elaborato scientificamente. Hanno quindi l'unico scopo di permettere ai lettori di esprimere la propria opinione sui temi di attualità.
Commenti
 
Ul Cunili 1 sett fa su tio
Strano che nessuna associazione contro il razzismo non abbia scatenato qualche protesta di massa contro l america. Il black friday, precedeva il periodo del raccolto nei campi in america e viene chiamato così per via che in quel periodo gli agricoltori avevano bisogno di molta manodopera. Quindi i negrieri mettevano in opera una vera e propria svendita di schiavi per incrementare i loro guadagni. Ecco il nome black friday. Meditate gente, meditate.
Ul Cunili 1 sett fa su tio
Strano che nessuna associazione contro il razzismo non abbia scatenato qualche protesta di massa contro l america. Il black friday, precedeva il periodo del raccolto nei campi in america e viene chiamato così per via che in quel periodo gli agricoltori avevano bisogno di molta manodopera. Quindi i negrieri mettevano in opera una vera e propria svendita di schiavi per incrementare i loro quadagni. Ecco il nome black friday. Meditate gente, meditate.
TheZec 1 sett fa su tio
@Ul Cunili Io ho i miei dubbi che in nord america il raccolto venisse fatto a fine novembre... : )
Thor61 2 sett fa su tio
TIO/RED Quando sistemerete la questione dei voti fasulli??? Dopo un pò il gioco da fastidio, visto che impedisce di dire REALMENTE il proprio pensiero in merito? Grazie!!! ### Il tuo contributo è già stato registrato // NON HO REGISTRATO NULLA, LO FATE VOI PER ME??? // Questi sondaggi non hanno, ovviamente, un valore statistico. Si tratta di rilevazioni aperte a tutti, non basate su un campione elaborato scientificamente. Hanno quindi l'unico scopo di permettere ai lettori di esprimere la propria opinione sui temi di attualità.
Thor61 2 sett fa su tio
@Thor61 Direi che l'ultimo paragrafo non è corretto ne funzioni molto bene, sembra, almeno nel mio caso, una presa in giro!!!
miba 2 sett fa su tio
Oltre al delirio consumistico è anche qualcosa importato dagli USA (come pure Halloween) che con la nostra cultura ha poco o niente a che fare se non far comprare alla gente ciò che non comprerebbe mai se non ci fosse il black friday....
sedelin 2 sett fa su tio
block friday!
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-11 21:25:45 | 91.208.130.87