Keystone
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
STATI UNITI
3 ore
Che settimana per Trump
Il cosidetto Ucrainagate approdalla alla Camera americana. Giusto in tempo per le primarie democratiche
UGANDA
7 ore
Uganda flagellato dalle alluvioni: almeno 16 morti
I volontari affermano di aver recuperato dei cadaveri che galleggiavano sull'acqua o erano impigliati sugli alberi di cacao
AUSTRALIA
7 ore
Figlia di un ex premier australiano rivela: «Mio padre mi chiese di tacere degli stupri»
La donna denuncia di essere stata molestata da un collega del padre. Bob Hawke è stato primo ministro dal 1983 al 1991
STATI UNITI
7 ore
Morto l'astro nascente del rap Juice Wrld, aveva 21 anni
Colto dalle convulsioni in aeroporto a Chicago, l'artista è deceduto poco dopo essere giunto in ospedale
NEPAL
7 ore
Primo arresto per la morte di una donna in una "casa del ciclo"
Una tradizione secolare indù vuole che durante le mestruazioni le donne dormano fuori dall'abitazione familiare
INDIA
8 ore
L'incendio di New Delhi è stato innescato da un corto circuito
È quanto rivelano le autorità. I familiari delle vittime hanno dovuto riconoscere i cadaveri da foto scattate con lo smartphone
REGNO UNITO
9 ore
In migliaia dormono all'aperto in segno di sostegno ai senzatetto
L'obiettivo del "Big Sleep Out" era raccogliere 50 milioni di dollari. Londra, New York, Brisbane e Dublino tra le città coinvolte
STATI UNITI
10 ore
Si sono mangiati la banana da 120'000 dollari di Cattelan
Protagonista del costos(issim)o snack un altro artista, David Datuna che è stato poi blindato dalla sicurezza
ITALIA
11 ore
Alta attività esplosiva dello Stromboli
Per gli escursionisti permane il divieto di scalare la montagna oltre quota 290 metri
STATI UNITI
21.11.2019 - 21:490
Aggiornamento : 22:46

Trump sta pensando a una nuova indagine sul "Made in Europa"

E si profila la minaccia di una nuova serie di dazi in “stile cinese", e intanto si specula su quali settori possano finire penalizzati

di Redazione
Ats ans

WASHINGTON D.C. - Graziato per il momento il settore europeo dell'auto, Donald Trump pensa a una nuova indagine commerciale molto più ampia nei confronti dell'Unione Europea che potrebbe portare all'imposizione di dazi su diversi settori.

Tutto nasce, riportano alcuni media americani, dalla scadenza ormai superata del 14 novembre, giorno in cui l'amministrazione Trump avrebbe dovuto annunciare se colpire i produttori europei di auto e componenti di auto per motivi di sicurezza nazionale.

Ma dietro il mancato annuncio ci sarebbe la volontà del tycoon di tenere alta la pressione sull'Europa in chiave elettorale, a poco meno di un anno dalle presidenziali americane del 2020.

Così, scaduti i termini per un intervento sull'importi di automobili, la Casa Bianca starebbe valutando di aprire una nuova inchiesta, ma stavolta sulla base di una diversa norma - quella della sezione 301 del Trade Act del 1974 - che consente di imporre dazi non per motivi di sicurezza nazionale ma in tutti i casi in cui si ravvisino pratiche considerate ingiustificatamente restrittive e che pesano sulla bilancia commerciale degli Usa, danneggiando la sua economia.

È in pratica la stessa norma a cui l'amministrazione Trump è ricorsa per giustificare le diverse ondate di dazi nei confronti della Cina, accusata al termine dell'indagine del rappresentante Usa al commercio di portare avanti politiche sul trasferimento delle tecnologie e sulla proprietà intellettuale che frenano il commercio Usa.

Non è ancora chiaro in questa fase - riporta Politico - quali possano essere i settori presi di mira da Trump, e se tra loro ci sia ancora quello dell'auto.

Sta di fatto che il presidente americano anche di recente ha attaccato l'Europa, definendola anche peggiore della Cina, continuando in particolare a denunciare come l'Unione europea imponga dazi del 10% sulle auto Made in Usa mentre gli Stati Uniti applicano solo il 2,5%.

Per Trump inoltre è del tutto ingiusto che gli Usa abbiano un deficit commerciale nei confronti del Vecchio Continente più volte quantificato dal tycoon in 151 miliardi di dollari.

Una eventuale nuova ampia indagine sul Made in UE rischia di esacerbare i rapporti tra le due sponde dell'Atlantico, soprattutto dopo che l'amministrazione Trump ha già imposto dazi su molti iconici prodotti europei, come il parmigiano e il vino francese, come risposta ai sussidi ad Airbus giudicati illegali dall'Organizzazione mondiale del commercio (WTO).

E nei prossimi mesi si attende la "rappresaglia" da parte della UE, quando sempre il WTO darà il via libera a dazi europei sul Made in USA per gli aiuti altrettanto illegali a Boeing.

 

Commenti
 
GI 2 sett fa su tio
vediamo di "staccare" la spina quanto prima da questo paese.....quell'indice mi piace sempre meno....
miba 2 sett fa su tio
Cominciate a togliere tutte le basi militari in Europa o a far pagare un affitto salatissimo
Thor61 2 sett fa su tio
@miba A quanto mi risulta è lui che chiede alla germania/ UE di aprire il portafoglio per le spese militari, a cui la germania si sottrae da moltissimi anni.
miba 2 sett fa su tio
@Thor61 Hai ragione ma è comunque lui a voler tenere le basi e la Nato...
Thor61 2 sett fa su tio
@miba Non gli sono indispensabili, tant'è che ha eliminato moltissime basi nato in europa, mentre la cxlona tetesca acchiappastati per risparmiare (Ai sinistri non piaccione gli eserciti o le polizie) non ha pagato nemmeno quanto gli altri stati europei hanno invece pagato, se vuoi un servizio, e la tetescona li usa, DEVI pagare!!! Lei invece "Investe" sui clandestini!
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-09 00:31:34 | 91.208.130.86