keystone-sda.ch/STF (Seth Wenig)
Juul, marchio statunitense di sigarette elettroniche, si appresta a ridurre del 16% la sua forza lavoro e a tagliare le spese di un miliardo di dollari.
STATI UNITI
12.11.2019 - 15:540

Juul taglia spese e forza lavoro

Il marchio statunitense di sigarette elettroniche si appresta a ridurre le uscite di un miliardo di dollari

NEW YORK - Juul, marchio statunitense di sigarette elettroniche, si appresta a ridurre del 16% la sua forza lavoro e a tagliare le spese di un miliardo di dollari. Lo riporta la stampa americana, sottolineando che le iniziative puntano a contrastare l'atteso calo delle vendite legato alla decisione volontaria dell'azienda di togliere dal mercato alcuni dei suoi prodotti più popolari negli Stati Uniti.

I tagli rientrano nella riorganizzazione di Juul, che sta tentando di riparare e rilanciare il suo difficile rapporto con le autorità di regolamentazione, che negli Stati Uniti la accusano di aver contribuito all'epidemia del vaping fra i teenager.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-09 19:43:01 | 91.208.130.87