keystone (archivio)
STATI UNITI
05.11.2019 - 15:420

Gli Usa mantengono il veto all'importazione di carne bovina brasiliana

La decisione è arrivata dopo un'ispezione tecnica a giugno, durante la quale sono stati valutati i frigoriferi

WASHINGTON - Gli Stati Uniti hanno deciso di non aprire il proprio mercato all'importazione di carni fresche dal Brasile: lo ha confermato il ministero dell'Agricoltura brasiliano.

La decisione degli USA di non rimuovere il veto è arrivata dopo un'ispezione tecnica a giugno, durante la quale sono stati valutati i frigoriferi di carni bovine e suine.

Il ministro dell'Agricoltura, Tereza Cristina, ha ammesso di essere «delusa» dalla decisione di Washington, ma ha aggiunto di credere «nell'eccellente relazione del Brasile con gli Stati Uniti per risolvere il problema».

Gli Stati Uniti hanno scelto nel 2017 di non comprare più carne fresca brasiliana, in gran parte per effetto dell'inchiesta "Carne debole", che ha rivelato uno schema di manomissione della qualità della carne in diverse imprese locali.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-02 15:36:21 | 91.208.130.89