Keystone
UNIONE EUROPEA
10.10.2019 - 17:260

Lavoro: attuare salario minimo e ridurre disuguaglianze

È stata resa nota la relazione annuale della commissione Occupazione del Parlamento europeo

BRUXELLES - L'Ue deve rafforzare i diritti dei lavoratori con proposte legislative e finanziamenti adeguati, inclusi un salario minimo europeo e un fondo per i regimi nazionali di assicurazione contro la disoccupazione.

Lo chiede la relazione annuale della commissione Occupazione del Parlamento europeo, approvata nella mini-plenaria oggi a Bruxelles con 422 voti a favore, 131 contrari e 101 astensioni.

La relazione ricorda che, mentre il tasso di disoccupazione nell'eurozona ha toccato il minimo storico del 7,4% nell'agosto 2019, la disoccupazione giovanile resta elevata in modo inaccettabile e rimangono grandi differenze socioeconomiche tra i Paesi dell'Unione.

L'obiettivo di riduzione della povertà per il 2020 - avverte inoltre la relazione - non sarà raggiunto, lasciando l'Unione con circa 113 milioni di persone a rischio di povertà e di esclusione sociale.
 
 

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-20 16:57:29 | 91.208.130.85