Keystone
RUSSIA / CUBA
05.10.2019 - 19:420

La Russia aiuterà Cuba a ricevere il petrolio

Così renderà più sopportabili le restrizioni statunitensi che impediscono l'accesso delle petroliere all'isola

L'HAVANA - La Russia aiuterà Cuba a ricevere petrolio e suoi derivati per rendere più sopportabili le restrizioni statunitensi che impediscono l'accesso delle petroliere all'isola dei Caraibi: lo ha dichiarato il primo ministro russo Dmitri Medvedev in un'intervista al programma 'Vesti v subbotu' ('Notizie del sabato') della televisione russa.

Il premier russo, reduce da una visita di due giorni nell'isola caraibica, ha inoltre assicurato che Cuba si è impegnata a rimborsare il debito contratto con Mosca, in un contesto molto differente da quando l'Unione sovietica aiutava gratuitamente L'Avana.

Sul tema delle consegne di carburante, riferisce il portale russo Sputnik, il conduttore del programma, Sergey Brilev, ha ricordato a Medvedev la proposta avanzata da Cuba affinché le petroliere dirette verso l'isola siano accompagnate da navi militari russe.

«Penso che troveremo altri metodi per aiutare Cuba a ricevere il petrolio e gli altri prodotti energetici», ha risposto l'intervistato, indicando che Mosca e L'Avana hanno già deciso di sviluppare «un piano di lavoro per la fornitura di energia a Cuba", tenendo in considerazione le fonti tradizionali, come gli idrocarburi, o altre opzioni disponibili».
 
 

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-22 07:13:04 | 91.208.130.89