Keystone - foto d'archivio
STATI UNITI
20.09.2019 - 12:260

Google spinge sul verde, ora sono 5'500 megawatt

I 1600 megawatt "nuovi" di energia ecologica acquistati saranno in Finlandia, Svezia, Belgio, Danimarca

NEW YORK - Google spinge l'acceleratore sulle energie pulite firmando 18 nuovi accordi per le energie rinnovabili in Europa, Usa e Cile. Ad annunciare la novità è il Ceo Sundar Pichai, in un post in cui ha definito l'operazione «il più grande acquisto aziendale di energie rinnovabili nella storia».

Nel complesso, il colosso di internet sta acquistando 1600 megawatt di energia "verde". Di questi, circa la metà (793 megawatt) saranno in Nord Europa: in Finlandia (255 megawatt), Svezia (286), Belgio (92) e Danimarca (160). Le 18 nuove intese fanno crescere del 40% l'eolico e il solare di Google nel mondo, portandolo a 5500 megawatt.

Gli accordi siglati «daranno anche inizio alla costruzione di nuove infrastrutture energetiche per oltre 2 miliardi di dollari, con milioni di pannelli solari e centinaia di turbine eoliche nei tre continenti», ha evidenziato Pichai, dirigente americano di origine indiana.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-06-02 04:51:41 | 91.208.130.89