Keystone - foto d'archivio
GERMANIA
13.09.2019 - 13:340
Aggiornamento : 16:33

Bce rivede i tassi, le tedesche risparmiano

Deutsche Bank e Commerzbank avranno i benefici maggiori perché hanno un livello relativamente elevato di depositi presso la Bce

FRANCOFORTE - Dalla rimodulazione su più livelli del tasso sui depositi deciso dalla Banca centrale europea (Bce), Deutsche Bank e Commerzbank saranno le banche che trarranno il vantaggio maggiore tra gli istituti europei, con risparmi rispettivamente di circa 200 milioni e 100 milioni di euro (220 milioni e 110 milioni di franchi) in pagamenti di interessi annuali.

A fare il calcolo è l'analista di JpMorgan Chase, Kian Abouhossein, secondo cui grazie alla nuova regola che esenta una grossa fetta del denaro depositato presso la Bce dal tasso negativo, i due istituti di credito tedeschi avranno i benefici maggiori perché hanno un livello relativamente elevato di depositi presso la Bce.

Così, calcola sempre JPMorgan, il risparmio di Deutsche Bank equivale al 10% dell'utile ante imposte atteso dagli analisti nel 2020, contro una media di appena il 2,5% delle altre banche dell'Ue prese in esame. Per Commerzbank il risparmio di 100 milioni equivale a circa il 6% dell'utile ante imposte del 2020.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-15 22:54:29 | 91.208.130.87