Keystone (archivio)
Kroger intende aggiungerre la propria voce al "coro" che chiede ai parlamentari un cambiamento della legge sulle armi.
STATI UNITI
04.09.2019 - 07:180

Dopo Walmart anche Kroger: «Non portate armi»

Lo scorso anno la catena di negozi al dettaglio aveva interrotto la vendita di armi e munizioni

NEW YORK - Kroger, popolare catena Usa di negozi al dettaglio, ha annunciato che chiederà ai suoi clienti di non portare più armi da fuoco nei suoi esercizi, anche negli Stati dove è legale. L'annuncio segue quello analogo fatto da Walmart poche ore prima.

Walmart ha aggiunto che cesserà la vendita di armi e munizioni, una mossa che Kroger aveva già fatto lo scorso anno. Entrambe le società hanno intenzione di aggiungere la loro voce al crescente numero di aziende che chiedono ai parlamentari di cambiare le leggi sulle armi, ad esempio con controlli più severi.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
miba 1 anno fa su tio
Piangere le vittime delle (innumerevoli) stragi nel paese che dice di voler esportare la democrazia nel mondo oppure ringraziare ed incoraggiare Donald Trump che appoggia e sostiene le lobby dei costruttori d'armi? Quanta ipocrisia......
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-19 17:50:00 | 91.208.130.89