Keystone
CINA
19.08.2019 - 17:550

Prime consegne di merci con auto 5G senza conducente

La velocità media normale è di 8 chilometri orari. Può rilevare ostacoli a 100 metri di distanza ed evitarli

NANJING - In Cina si fanno le prime consegne di merci utilizzando un mini-furgone senza conducente, a guida autonoma, dotato di tecnologia wireless 5G. Una di questi è arrivato nel fine settimana sulle strade della città di Nanjing, capoluogo della provincia dello Jiangsu, nella Cina orientale.

La minicar bianca, un furgone in miniatura, alta circa 0,5 metri, è stata lanciata nella Jiangbei New Area da Suning Logistics, una filiale del gigante cinese di e-commerce Suning, per sostenere il servizio di vendita al dettaglio intelligente dell'azienda.

Ling Yunfei, direttore del Logistics Research Institute del Suning Logistics Group, ha dichiarato che l'auto per la consegna senza conducente è stata aggiornata sulla base di un altro tipo di vettura di questo genere lanciata nell'aprile del 2018.

Secondo Ling, le prestazioni di guida autonoma della vettura sono state notevolmente migliorate e adesso è in grado di superare i semafori da sola e a una velocità maggiore. La sua velocità media normale è di 8 chilometri orari, ma può raggiungere fino ai 15 chilometri orari. Ling ha aggiunto che l'auto può anche rilevare ostacoli a 100 metri di distanza ed evitarli.

Presso il centro di monitoraggio della distribuzione senza conducenti, un tecnico è responsabile del controllo in tempo reale dello stato del veicolo autonomo. Ling ha detto che quando l'auto incontra un problema o si ferma per lungo tempo, la piattaforma di supporto segnala al tecnico di assumere il controllo manuale a distanza del mezzo.

«Con le caratteristiche di grande ampiezza di banda e di basso ritardo del 5G, possiamo guidare manualmente il veicolo fuori strada e tornare alla modalità senza conducente dopo aver risolto il problema», ha detto Ling.

Secondo Ling, in futuro un centro di monitoraggio sarà in grado di controllare centinaia di auto senza conducente, associate a scenari più complessi come ascensori e guardie d'ingresso.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-21 18:26:56 | 91.208.130.87