Keystone
STATI UNITI
29.07.2019 - 14:200
Aggiornamento : 15:38

Trump torna all'attacco: «L'Ue e la Cina tagliano i tassi, la Fed non fa niente»

Così il presidente americano in tweet di pochi minuti fa

WASHINGTON - «L'Europa e la Cina ridurranno ulteriormente i loro tassi di interesse e pomperanno fondi nei loro sistemi, così da rendere più facile per i loro produttori vendere i loro prodotti. Allo stesso tempo, con un'inflazione molto bassa, la nostra Fed non fa niente, o probabilmente farà molto poco» rispetto agli altri. «Male!».

Lo twitta il presidente statunitense Donald Trump tornando ad attaccare la banca centrale americana, che si appresta mercoledì a tagliare il costo del denaro per la prima volta dalla crisi del 2008.

«La Fed ha fatto tutte le mosse sbagliate. Un taglio dei tassi contenuto non è abbastanza, ma vinceremo lo stesso» ha aggiunto Trump.

La Fed si appresta a tagliare il costo del denaro alla riunione del 30 e 31 luglio, e gli analisti prevedono una riduzione dei tassi di interesse di un quarto di punto. «La Fed ha alzato i tassi troppo e troppo velocemente. La riduzione del bilancio è stato un altro grande errore. Anche se la il Paese sta facendo bene, il potenziale di creazione di ricchezza perso è impressionante» attacca Trump.

«Siamo in concorrenza con Paesi che sanno come giocare le loro carte contro gli Stati Uniti. L'Unione europea è stata creata per questo e gli Stati Uniti sono stati finora per la Cina un bersaglio facile. La Fed ha fatto tutte le mosse sbagliate. Un piccolo taglio dei tassi non è abbastanza, ma vinceremo in ogni caso» aggiunge.


 
 

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-17 22:18:11 | 91.208.130.86