Keystone - foto d'archivio
SVIZZERA
26.07.2019 - 14:140

L'euro recupera, ora è a 1,1050

Negli ultimi giorni la moneta europea era scesa ai minimi dal luglio 2017 sino a 1,0962

ZURIGO - Sembra finita l'ultima fase di rafforzamento del franco, che durava bene o male da due settimane: il corso dell'euro è tornato oggi a superare la soglia 1,1050 franchi.

Negli ultimi giorni la moneta europea era scesa ai minimi dal luglio 2017, scendendo sino a 1,0962. Il corso si è stabilizzato dopo la riunione, ieri, del consiglio direttivo della Banca centrale europea (Bce), che ha deciso di mantenere invariati i tassi: vi era anche chi aveva scommesso che - a sorpresa - li avrebbe abbassati.

La risalita dell'euro giunge al momento giusto, perlomeno nell'ottica di chi vuole evitare il rafforzamento del franco: stando agli specialisti infatti se il corso fosse sceso sotto 1,0950 rischiava di scivolare ancora più indietro, verso 1,06, per motivi di tecnica finanziaria.

La politica monetaria rimane comunque argomento di ampia discussione sui mercati: la settimana prossima prenderà posizione la Federal Reserve. Gli occhi si spostano anche verso la Banca nazionale svizzera (BNS), che deciderà le sue mosse il 19 settembre. Gli specialisti di UBS si aspettano che l'istituto abbassi di ulteriori 0,25 punti il tasso direttivo, che scenderebbe così a -1,00%.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-02-21 01:15:59 | 91.208.130.89