Keystone
GIAPPONE
27.06.2019 - 10:100

Renault-Nissan: la struttura azionaria non si cambia

Lo ha ribadito il presidente francese Emmanuel Macron

TOKYO - Il presidente francese Emmanuel Macron ribadisce la posizione del governo francese sulla non necessità di rivedere la struttura azionaria dell'alleanza Nissan-Renault, o ridurre la partecipazione di Parigi.

Le dichiarazioni fatte alla stampa a Tokyo, seguono quelle di ieri sera pronunciate durante un incontro col premier giapponese Shinzo Abe, nel quale il numero uno dell'Eliseo diceva di augurarsi una lunga durata della sinergia di lavoro tra i due gruppi.

«È il risultato di una decisione 'storica', presa all'inizio dell'alleanza ormai ventennale», ha detto Macron, riferendosi al periodo in cui la Renault rilevò il 43,7% di Nissan, che era sulla soglia della bancarotta.

Di contro la Nissan possiede appena il 15% della azienda transalpina ma senza diritti di voto. Una posizione che molti dirigenti del costruttore nipponico giudicano sbilanciata, dal momento che attualmente la casa nipponica vende un numero di gran lunga superiore di auto, pari a 5,65 milioni di vetture, nel 2018, contro i 3,88 milioni di Renault.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-07-21 23:55:59 | 91.208.130.85