edition.a
 Harald Sükar ha scritto "Die Fast Food Falle" ("La trappola dei fast food")
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
STATI UNITI
37 min
Sospeso l'avvocato Rudy Giuliani, non potrà più praticare
L'ex fedelissimo legale di Trump non potrà svolgere la professione legale a tempo indeterminato
BIELORUSSIA
1 ora
Volo Ryanair dirottato: Protasevich e la fidanzata ai domiciliari
Il padre dell'attivista bielorusso: «Non so cosa ci sia dietro, ma almeno le sue condizioni di vita sono migliorate».
UNIONE EUROPEA
2 ore
«Se non vi vanno bene i valori dell'Ue, fate come il Regno Unito»
Secondo il Premier olandese Mark Rutte, l'Ungheria dovrebbe lasciare l'Unione europea
REPUBBLICA CECA
4 ore
Un potente tornado devasta diversi villaggi, morti e feriti
Scene tanto inusuali quanto preoccupanti dalla Repubblica Ceca
MYANMAR
5 ore
«Non c'è alcuna possibilità che possa essere assolta»
I processi contro Aung San Suu Kyi non sembrano lasciarle alcuna via d'uscita. Ne parliamo con due esperti.
STATI UNITI
11 ore
«I palazzi non vengono giù da soli»
Sotto le macerie del condominio crollato a Miami Beach sono sepolti diversi misteri. E non si sa quante persone
STATI UNITI
14 ore
Miami: i dispersi salgono a 99, tre vittime
Si aggrava il bilancio (provvisorio) del disastro avvenuto questa notte
GERMANIA
14 ore
L'ultimo discorso di Angela
La cancelliera tedesca ha parlato al Bundestag per l'ultima volta (forse). Un addio dopo 16 anni
REGNO UNITO
15 ore
Malato di Covid per 10 mesi consecutivi
Dave Smith ha avuto 42 test PCR positivi ed è stato ricoverato sette volte, ma è ancora vivo
GIAPPONE
16 ore
Anche l'imperatore è preoccupato per i Giochi Olimpici
Nel frattempo i casi nella capitale hanno ricominciato a salire
UNIONE EUROPEA
17 ore
Orban marcato stretto a Bruxelles per la legge “omofoba”
I leader uniti: «Posizioni incompatibili con l'Ue», lui però si difende: «È pensata per difendere bambini e famiglie»
FOTO E VIDEO
STATI UNITI
17 ore
«Ci stiamo preparando a ricevere cattive notizie»
Le operazioni di soccorso dopo il crollo della palazzina in Florida potrebbero proseguire per una settimana.
AFRICA
18 ore
In Africa la terza ondata corre
Per l'Oms potrebbe superare quella precedente già agli inizi di luglio
AUSTRIA
14.06.2019 - 06:000

«Se ci sono bambini in sovrappeso è anche colpa mia»

Dopo aver lavorato per anni come manager da McDonald's, Harald Sükar racconta la sua verità in un libro. L'abbiamo intervistato

VIENNA - Esce in questi giorni in tedesco un nuovo libro che punta il dito contro McDonald's e le altre catene di fast food: "La trappola dei fast food" ("Die Fast Food Falle"). A scriverlo non è un nutrizionista qualunque, ma una persona che da McDonald's ha lavorato come top manager per anni: Harald Sükar. L'abbiamo intervistato.

Lei è stato per molto tempo un manager di McDonald’s. Questo libro è una resa dei conti?
No. Sono ancora entusiasta di come vengono gestiti i processi da McDonald’s. Dopo 13 anni ho lasciato l’azienda in buoni rapporti. A suo tempo trovavo giusto quello che facevo.

Se non è per togliersi qualche sassolino dalla scarpa allora qual è la sua motivazione?
Ho avuto problemi di salute. Pesavo 110 chili. Quindi ho iniziato a chiedermi come fossi arrivato a quel punto e ho iniziato a studiare più approfonditamente le questioni legate alla salute. Che cosa ho scoperto? Che quasi tutto quello che proponevamo da McDonald’s faceva male alla salute.

Ora è pentito?
Sì, provo rimorso. Mi dispiace per ogni singolo bambino che soffre di diabete. Se ci sono bambini in sovrappeso è anche colpa mia e mi sento responsabile per le malattie che sono conseguenza di quel tipo di alimentazione.

Non è un po’ ipocrita prima guadagnare come manager e poi criticare?
Si può vederla così. Poi sta a me chiarire le cose. In futuro vorrei spiegare nelle scuole quanto siamo sommersi dallo zucchero. Inoltre, promuovo nuove leggi perché, se non si fa pressione sulle aziende, queste non si prendono le loro responsabilità.

Serve una tassa europea sullo zucchero?
Sì. Quello, però, rimane un traguardo molto lontano. Il Regno Unito ha già introdotto una tassa sullo zucchero con il risultato che il contenuto di zucchero delle bevande della Coca Cola Company è stato ridotto sotto la soglia imposta dalla norma. Le riduzioni volontarie sono una tattica per fare in modo che la legislazione non sia troppo severa.

Lei paragona le catene di fast food a degli spacciatori. Esagera per ottenere maggiore visibilità?
La sua è una formulazione un po’ estrema, ma il succo è quello. Lo zucchero è come una droga dalla quale si diventa dipendenti. Più se ne consuma più se ne ha bisogno per ottenere lo stesso livello di felicità. I bambini sono particolarmente in pericolo perché il senso del gusto si sviluppa durante la crescita.

McDonald's: l'immagine veicolata da questo libro non corrisponde alla realtà
«Ci assumiamo le nostre responsabilità sociali, ecologiche ed economiche da anni e agiamo in maniera assolutamente trasparente, dalle indicazioni ai nostri fornitori, alla preparazione sul momento di tutti i cibi, alle informazioni nutrizionali dei nostri prodotti», risponde McDonald’s Austria a una richiesta di commento. L’immagine di McDonald’s veicolata da questo libro, continua, non corrisponde alla realtà e non rispecchia la continua evoluzione dell’ultimo decennio. McDonald’s Svizzera, invece, afferma: «I nostri clienti possono scegliere un’insalata allo stesso prezzo delle patatine fritte ed è disponibile anche l'acqua».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
pillola rossa 2 anni fa su tio
13 anni per arrivare a capirlo...
centauro 2 anni fa su tio
Davvero un ottimo manager, dopo aver lavorato per anni al servizio di McDonald's ora vuole guadagnare ulteriormente coi libri!
Bandito976 2 anni fa su tio
Il problema è che a tanti genitori e soprattutto la generazione moderna, la cucina non sanno neanche in che locale si trova nella loro abitazione. È più semplice non sudare, prendere l’auto, andare al fast food e mangiare. Così dopo hanno tempo per tenere il cellulare in mano.
moma 2 anni fa su tio
Introdurre nelle scuole la dieta del dottor Lemme e tutti dimagriranno in salute.
koalaboss 2 anni fa su tio
L essere umano è piuttosto debole.. e nonostante sappia cosa faccia bene o male, la tentazione lo rende prevalentemente un debole e preferisce la Comodità alla difficoltà del controllarsi. Troppa tentazione (indotta sempre dall’uomo) ahah assurdo.. noi creiamo.. e ci distruggiamo con quello creato! Cibo, fumo, lavoro, ambiente..stress..
don lurio 2 anni fa su tio
È come prendere un radar fanno cassetta…. continuate a dare la colpa ad altro . Le persone non sanno controllarsi.
sedelin 2 anni fa su tio
fa bene a divulgare la verità: troppi non sanno che lo zucchero é una droga.
miba 2 anni fa su tio
Ha scoperto l'acqua calda... Tutte cose che si sanno già...
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-06-25 11:52:10 | 91.208.130.85