KEYSTONE/AP (Jacques Brinon)
Il governo francese, il maggiore azionista di Renault, avrebbe messo sul tavolo una serie di richieste in vista della possibile fusione con Fca.
FRANCIA
30.05.2019 - 14:000

Renault è stata sottovalutata?

Il governo francese avrebbe messo sul tavolo una serie di richieste

PARIGI - La proposta fusione fra Fca e Renault all'esame della Francia, dove il governo e i sindacati si interrogano sulla possibilità che l'accordo sottovaluti Renault e metta a rischio posti di lavoro.

Lo riporta il Wall Street Journal, sottolineando che il governo francese, il maggiore azionista di Renault, avrebbe messo sul tavolo una serie di richieste. Fra queste la rappresentazione di Parigi nel consiglio di amministrazione della nuova società, ma anche ingenti investimenti nello sviluppo di batterie elettriche in Europa, oltre a voler che l'accordo rientri nell'alleanza con Nissan e Mitsubishi.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-08-20 12:21:53 | 91.208.130.87