KEYSTONE/AP (Mark Schiefelbein)
Huawei esclusa anche dalla SD Association.
CINA
27.05.2019 - 14:220

Huawei esclusa anche dal consorzio delle schede di memoria

Porte chiuse al colosso cinese anche dalla SD Association

PECHINO - Porte chiuse a Huawei anche dalla SD Association, il consorzio che si occupa della standardizzazione delle schede di memoria SD e microSD, quelle che si inseriscono negli smartphone e hanno dimensioni estremamente ridotte.

La notizia è stata riportata da diversi siti specializzati, tra cui Android Authority a cui la SD Association ha confermato che il blocco è conforme al recente ordine del Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti. La testata ha contattato Huawei per un commento, un portavoce dell'azienda cinese ha spiegato che le microSD funzioneranno ancora sugli attuali telefoni ma non ha spiegato se la decisione impatterà sui futuri smartphone.

Le schede microSD sono state realizzate pensando soprattutto all'espansione della memoria dei telefonini di nuova generazione. Con lo stop, in pratica, Huawei non potrà più fregiarsi dei marchi ufficiali e soprattutto non potrà partecipare allo sviluppo dei nuovi standard.

Nei giorni scorsi la Bbc ha dato notizia di un documento interno dell'azienda produttrice di chip Arm, in cui si comunica ai dipendenti di interrompere «tutti i contratti attivi, i diritti di supporto e gli eventuali impegni in sospeso» con Huawei e le sue sussidiarie, per conformarsi alle nuove disposizioni del governo Usa.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-02 22:19:51 | 91.208.130.85